F1, Gp di Spagna - Dominio Mercedes al Montmelò, le parole dei piloti dal podio
foto da: Twitter ufficiale F1

F1, Gp di Spagna - Dominio Mercedes al Montmelò, le parole dei piloti dal podio

Il Gp di Spagna si conferma favorevole alla Mercedes, che fa una doppietta con Hamilton primo e Bottas secondo. Sul podio con loro sale Max Verstappen, che sfrutta un errore tattico della Ferrari e arriva davanti a Vettel

marco-lorenzin
Marco Lorenzin

Doppietta Mercedes nel Gp di Spagna: la scuderia di Woking ha mostrato un dominio incostrastato sulla pista del Montemelò, ottenendo una facile vittoria con Lewis Hamilton. A fianco dell'inglese sul secondo gradino del podio è salito il compagno di squadra Valtteri Bottas: terzo, sfruttando un errore tattico del muretto Ferrari, è arrivato Max Verstappen su Red Bull. Queste le parole dei tre piloti al termine della gara.

foto da: twitter ufficiale Formula 1
foto da: twitter ufficiale Formula 1

Lewis Hamilton (Mercedes F1): "Oggi devo dire un grande grazie al team, non avrei potuto fare nulla senza questo team fantastico. Oggi davvero mi sono sentito in piena sinergia con la vettura, una cosa che non avevo ancora provato in stagione. Per noi si tratta di un bella ripartenza, dobbiamo continuare così e mettere pressione alla Ferrari. È bellissimo vedere che siamo così competitivi, speriamo di continuare in questo modo. E come ultima cosa vorrei ringraziare i fan che sono venuti oggi al circuito, fantastici".

Valtteri Bottas (Mercedes F1): "Puntavo alla vittoria oggi, ma devo dire che come team è stata una gara davvero solida. Abbiamo davvero avuto una macchina fantastica e la squadra è stata davvero reattiva a livello di strategia oggi. È stato un week end perfetto, e dobbiamo continuare a lavorare così. La vittoria per me è solo una questione di tempo".

Max Verstappen (Red Bull Racing): "La macchina oggi ha funzionato davvero bene. Qui è molto difficile sorpassare, ma siamo comunque riusciti a stare davanti. Il ritiro di Kimi è stato un evento fortunato, ma bisogna dire che siamo riusciti a gestire molto bene il degrado delle gomme. Dopo la VSC Bottas ormai era troppo lontano, ma comunque ho dovuto spingere per tenere dietro Vettel. Dovevo anche verificare i danni che avevo all'ala anteriore, ma alla fine è andato tutto bene".

VAVEL Logo