MotoGP - La presentazione del Gran Premio di Francia

MotoGP - La presentazione del Gran Premio di Francia

La MotoGP sbarca a Le Mans per il Gran Premio di Francia, quinto appuntamento della stagione.

Alessio17
Alessio Evangelista

Secondo appuntamento europeo, il quinto della stagione per la MotoGP che questo weekend farà tappa a Le Mans. Si riparte dalla vittoria di Marquez in Spagna, la seconda consecutiva, che ha permesso al campione del Mondo in carica di allungare in classifica complice, anche, l'incidente clamoroso che ha coinvolto Dovizioso, Lorenzo e Pedrosa. Inizio di stagione sottotono per la Yamaha che in questo circuito, favorevole per storia, si gioca già molto.

IL TRACCIATO - Il circuito, denominato Bugatti, è stato progettato a metà degli anni '60 per poter ospitare anche altri tipi di competizioni oltre alla classica 24 Ore di Le Mans, ricavando un tratto del circuito dove si svolge una delle classiche più importanti dell'automobilismo. Il tracciato francese misura 4.185 metri con 14 curve (di cui 9 a destra e 5 a sinistra) e il rettilineo più lungo, quello dei box che misura circa 670 metri, viene percorso in senso orario. Il record del circuito appartiene a Valentino Rossi che, la scorsa stagione, ha fermato il cronometro sul tempo di 1.32.3. 

I RECORD - La pista francese, sostanzialmente, è favorevole alla Yamaha che nelle ultime sei edizioni ha trionfato quattro volte con il tris di Jorge Lorenzo e la vittoria di Vinales della scorsa stagione, al termine di un duello fantastico con Valentino Rossi. Nel 2013 e nel 2014 gli acuti della Honda con Pedrosa e Marquez. Il pilota con più vittoria su questo circuito, in MotoGP, è Lorenzo che qui ha trionfato per 5 volte mentre al secondo posto c'è Valentino Rossi che di successi ne ha ottenuti 3 ma qui non vince dal 2008. Inoltre, nelle ultime sei edizioni, ha trionfato sempre un pilota spagnolo

I FAVORITI - L'uomo da battere è sempre Marc Marquez che, nelle ultime due uscite in Texas e a Jerez, ha collezionato 50 punti grazie ai due successi in solitaria. Non può permettersi di sbagliare la Yamaha che non vince, tra questa e la scorsa stagione, da più di dieci gare: la Francia è da sempre un circuito favorevole per la casa giapponese ed i risultati dell'anno scorso lo dimostrano con Vinales primo, Zarco secondo e Rossi in lotta per la vittoria fino alla caduta dell'ultimo giro. In cerca di un pronto riscatto anche la Ducati che è tornata dalla Spagna con uno zero in casella visto l'incidente a tre che ha coinvolto Dovizioso, Lorenzo e Pedrosa. Per la Rossa di Borgo Panigale potrebbe ripresentarsi la stessa situazione di Jerez visto che la scorsa stagione i due piloti hanno chiuso nella top-6 con Dovi quarto e Lorenzo al sesto posto. Reduce dal secondo posto in Spagna vuole puntare alla vittoria Zarco che qui, l'anno scorso, ha centrato il suo primo podio in MotoGP. Intende dare continuità al suo buon momento di forma Andrea Iannone che è reduce da due podi consecutivi mentre Crutchlow deve tornare a far punti dopo le due cadute di fila che lo hanno messo k.o. 

GLI ORARI - Di seguito gli orari TV per seguire in diretta su SkyMotoGP HD e in differita su TV8 il GP di Francia a Le Mans.

SKY

Giovedì
17:00 Conferenza Stampa Piloti

Venerdì
08:55 FP1 Moto 3
09:50 FP1 Moto GP
10:50 FP1 Moto 2
13:05 FP2 Moto 3
14:00 FP2 Moto GP
15:00 FP2 Moto 2

Sabato
08:55 FP3 Moto 3
09:50 FP3 Moto GP
10:50 FP3 Moto 2
12:30 QP Moto 3
13:30 FP4 Moto GP
14:05 QP Moto GP
15:00 QP Moto 2
17:30 Conferenza Stampa QP

Domenica
08:40 Warm Up Moto 3, Moto2 e MotoGP
11:00 Gara Moto 3
12:20 Gara Moto 2
14:00 Gara Moto GP
 

TV8

Sabato
17:15 Sintesi QP
18:15 Moto2 QP

Domenica
18:30 Gara Moto3
19:45 Gara Moto2
21:15 Gara MotoGP

VAVEL Logo