MotoGP - Iannone: "Ritorno in Ducati? Chiacchiere da bar"

MotoGP - Iannone: "Ritorno in Ducati? Chiacchiere da bar"

Le parole del pilota abruzzese della Suzuki circa un possibile ritorno alla Ducati

Alessio17
Alessio Evangelista

Periodo decisamente positivo per Andrea Iannone che, dopo le due gare concluse rispettivamente al nono e all'ottavo posto, ha centrato due podi negli ultimi due Gran Premi ad Austin e a Jerez. Iniezione di fiducia per il pilota abruzzese dopo che, nel lungo inverno, erano state mosse delle critiche aspre nei suoi confronti. La risposta dell'ex pilota Ducati è arrivata in pista, con il quarto posto in campionato con 47 punti.

I buoni risultati ottenuti da Iannone non sono passati certo sotto traccia e proprio la Ducati avrebbe contattato il pilota abruzzese che, intervistato alla  mostra ideata da Drudi Performance al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, risponde così: "La mia priorità è restare in Suzuki, stiamo discutendo del nostro futuro. Un ritorno in Ducati? Bisogna avere delle proposte prima di valutare determinate situazioni, in questo momento sono solo chiacchiere da bar. Per adesso mi godo la squadra che ho, vedremo cosa accadrà in futuro".

Il pilota di Vasto sta vivendo il suo miglior momento da quando è alla Suzuki e adesso che il feeling sembra buono non vuole interrompere il rapporto con la casa giapponese come dichiarato ai microfoni della Gazzetta: "E' un momento positivo e dobbiamo godercelo. Abbiamo fatto tre podi nelle ultime quattro gare, la direzione è giusta dopo un anno di sofferenza. Quando hai risultati positivi vuol dire che il lavoro che stai svolgendo è buono, anche se abbiamo tanta strada da fare mantenendo i piedi per terra. Vita privata? Ho una vita come tutte le altre che non interferisce con lo sport che faccio". 

VAVEL Logo