MotoGP, Gp di Francia - Espargarò, fresco di rinnovo: "Volevo l'Aprilia, papà a breve? Non dormo più"

Lo spagnolo, che stamattina ha annunciato il rinnovo con Aprilia, punta sul rilancio della RS-GP e sulla collaborazione con il team di Noale

MotoGP, Gp di Francia - Espargarò, fresco di rinnovo: "Volevo l'Aprilia, papà a breve? Non dormo più"
MotoGP, Gp di Francia - Espargarò, fresco di rinnovo: "Volevo l'Aprilia, papà a breve? Non dormo più"

Il Gp di Francia è iniziato davvero bene per Aleix Espargarò, che dopo un mese di trattative è riuscito a prolungare il suo contratto con l'Aprilia, team con cui corre dallo scorso anno e con il quale è ormai in piena sintonia. Nonostante la stagione non sia iniziata nel migliore dei modi, lo spagnolo punta forte sulla sua RS-Gp, conscio delle potenzialità della moto di Noale, che fino ad ora, in questo 2018, non è riuscita però, a cogliere una Top10, anche a causa di alcuni problemi meccanici e tecnici. 

Il centauro dell'Aprilia guarda indietro e analizza l'inizio difficile, ma non si piange addosso, anzi cerca di carpire ogni minimo dettaglio da tutte le situazioni, per migliorare in vista del resto della stagione: "Non siamo stati particolarmente fortunati finora, ma dobbiamo solo lavorare e cercare di migliorare. La moto è cresciuta molto, ma c’è ancora parecchio da fare in vari aspetti, così come dobbiamo imparare dagli errori compiuti e cercare così di progredire".

Riguardo il rinnovo con la scuderia diretta da Romano Albesiano, Espargarò si dice felice per la scelta effettuata, dato che l'affiatamento con la casa italiana è ormai ottimo e gli obiettivi sono gli stessi. Un rinnovo voluto e cercato, dunque, anche per dare continuità ad un progetto nato ormai un anno e mezzo fa: "Fin dall’inizio della stagione avevo detto che volevo rimanere con Aprilia e questo accordo mi dà maggiore stabilità e tranquillità, perché così posso concentrarmi di più sui miei obiettivi". 

L'ultima, bella, notizia, arriva quando ad Espargarò viene chiesto come stia vivendo la gravidanza della sua compagna, nonchè moglie: "Sono particolarmente nervoso al pensiero, ormai faccio fatica anche a dormire la notte! Io e mia moglie stiamo assieme da 12 anni e questo era un momento che aspettavo da sempre. Non so come reagirò, ma non vedo l’ora!”