Gp Italia: pole record per Rossi! Le parole dei top 3 post Qualifica

Gp Italia: pole record per Rossi! Le parole dei top 3 post Qualifica

Pole position con record della pista per Valentino Rossi che beffa per pochi millesimi Jorge Lorenzo. Al terzo posto, e quindi in prima fila, il compagno su Yamaha Maverick Vinales.

marco-lorenzin
Marco Lorenzin

Sarà Valentino Rossi a partire dalla prima casella in griglia domani nel Gp d'Italia che si corre sulla pista del Mugello. Un giro super per il pilota della Yamaha, che ha beffato Jorge Lorenzo, secondo su Ducati, per pochissimi millesimi. Al terzo post scatterà l'altra Yamaha ufficiale di Maverick Vinales. Ecco le parole dei tre dopo la sessione di Qualifica.

Valentino Rossi, Yamaha: "Sono davvero contentissimo, perché questa pole è una sorpresa. Nelle PL4 abbiamo provato l'assetto da gara, con delle gomme più dure ed ero un po' in difficoltà. Rimesse le gomme più morbide per la Qualifica la moto invece si guidava benissimo, tanto che già nel mio primo run ero stato veloce. Nel secondo tentativo tutto è andato alla grande e quando ho visto il tempo mi son detto che poteva essere buono per la pole. Mi son goduto il giro di rientro, il pubblico, andavo piano piano per godermelo fino in fondo. E' stato fantastico, anche se domani sarà più difficile, però ora non ci penso e mi godo il momento".

Jorge Lorenzo, Ducati: "Provo sempre a dire quello che penso, e a dire soprattutto le cose come stanno. Ieri avevo detto che avevo trovato una gomma difettosa, ed era quello il motivo per cui avevo chiuso al decimo posto. Oggi con una gomma performante sono andato benissimo, anche sul ritmo gara; la modifica fatta al serbatoio mi fa avere più stabilità e più controllo della moto, quindi sono davvero contento. Il mio passo è molto costante. Alla fine siamo sempre tutti molti vicini, dalla prima alla terza fila ci son due decimi di differenza e son contento di partire davanti. Sono contento per il risultato, è una soddisfazione, ma l'importante è fare una buona gara domani".

Maverick Vinales, Yamaha: "Stamattina abbiamo sbagliato la direzione delle modifiche, abbiamo cercato una moto aggressiva e veloce nei cambi di direzione, ma abbiamo perso troppo nelle altre cose. Infatti perdevo mezzo secondo solo nel T3. Nel pomeriggio abbiamo migliorato il tutto, ma abbiamo ancora margine per progredire. Tutto sommato, penso che domani possiamo fare una bella gara".

VAVEL Logo