Formula 1- Il weekend canadese di Verstappen
Twitter Verstappen

Formula 1- Il weekend canadese di Verstappen

Un fine settimana parecchio "insolito" per il pilota olandese della Red Bull.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Incredibile, ma vero: Verstappen ha finito la gara! Scherzi a parte, ieri il pilota olandese ha fatto una gara eccelsa, tirando fuori la sua migliore versione, quella del giovane campione. Gara condotta magistralmente, senza creare incidenti (Vettel era preoccupato avendolo alle spalle sulla griglia di partenza) con il giovane ex rookie della F1, ha stupito tutti. A dire il vero, già da venerdì nelle prime libere, ha dimostrato il motivo per cui la Red Bull deve puntare su di lui.

Un pilota giovane può fare errori e sorpassi azzardati (adrenalina dell' età e delle prime volte), ma Max è un pilota che sta crescendo e si è visto bene ieri, con quello che ha mostrato in pista. Talento, competitività e voglia di dimostrare qualcosa. Vuole far vedere la "pasta" dei grandi, perché lui vuole diventarlo. Certo, capiamoci bene, non è ancora pronto per guidare Ferrari o Mercedes (macchine e scuderie a cui servono piloti esperti e corretti), ma Max è sulla strada giusta, se capisce cosa deve correggere di lui stesso.

Deve migliorare la sua esplosività da ventenne, la sua sete di brivido e il suo desiderio di sfidare il limite e la velocità all'estremo, deve capire che, ogni tanto, ci sono ordini di scuderia da rispettare ( vedere Baku e il duello inutile col compagno di squadra Ricciardo). Lui, in tutto il weekend, ha fatto vedere grandi numeri a cominciare dalle libere, dove, in entrambe le sessioni del primo giorno, non ha dominato, ma ha stra-dominato i tempi e domato il circuito di Montreal ( di cui sia Vettel che Hamilton si sono lamentati). Il sabato e la domenica, dopo aver chiuso benissimo le terze libere in prima posizione, ha tenuto testa al duo Vettel-Bottas in qualifica e, nella gara, ha messo in difficoltà il pilota Mercedes negli ultimi giri. Ora serviranno conferme dalle prossime gare, ma se Verstappen versione Canada continua, ben venga questo nuovo Max, perché ci piace vedere un talento vero crescere e migliorarsi circuito dopo circuito. 

VAVEL Logo