MotoGp - Gran Premio di Germania: Marquez pole da record! Le parole dei primi tre dopo le Qualifiche
Marc Marquez partirà dalla pole domani nel Gp di Germania

MotoGp - Gran Premio di Germania: Marquez pole da record! Le parole dei primi tre dopo le Qualifiche

Pole con record della pista per Marc Marquez che all'ultimo tentativo scalza dalla prima posizione un positivo Petrucci su Ducati Pramac. Terzo posto in griglia per Jorge Lorenzo.

marco-lorenzin
Marco Lorenzin

Sessione di Qualifica infuocata per il Gp di Germania: a spuntarla con un ultimo giro fantastico è Marc Marquez, che col tempo di 1'20"270 fa segnare anche il nuovo record del circuito del Sachsenring. Beffa per Petrucci, che si dovrà accontentare comunque di un'ottima seconda piazza in griglia. Al terzo posto ci sarà Jorge Lorenzo, con una Ducati che sembra finalmente competitiva anche sul tortuoso circuito tedesco dopo i problemi avuti negli anni passati. Di seguito riportiamo le parole dei primi tre post Qualifica.

Marc Marquez, Honda Repsol (1^ posizione): "Sembra la situazione dell'anno scorso, dove sul bagnato avevamo fatto io primo e Danilo secondo. Oggi è stata una sessione davvero difficile: la seconda gomma montata però mi ha detto "dai ce la possiamo fare", era più stabile e quindi ho provato a spingere di più. Nel primo giro lanciato ho anche fatto un errore e quasi cado, nel secondo giro ho sbagliato di nuovo in curva-1 e non pensavo più di poter fare la pole. Ho però continuato a spingere per tutto il giro e alla fine ce l'ho fatta! Sono davvero contento, non vedevo possibile una prima fila qui dopo le prove di ieri, e partire davanti è davvero molto importante".

Danilo Petrucci, Ducati Pramac (2^ posizione): Per prima cosa devo dire che ho usato la scia di Jorge come gancio e devo quindi ringraziarlo per questo risultato. Domani sarò poi, come sempre, un osso duro. Sapevo comunque di essere veloce, perchè anche stamattina ero davanti; siamo andati sotto il record della pista, se non sbaglio, siamo davvero tutti andati fortissimo. Sarà difficile far meglio domani, ma almeno partiamo davanti. Gli ultimi quindici giri saranno un'incognita per tutti, bisogna capire cosa si può fare per risparmiare le gomme all'inizio".

Jorge Lorenzo, Ducati (3^ posizione): "Normalmente sono sempre i soliti che cercano di attaccarsi alle ruote degli altri: però è una cosa lecita, si può fare. È un peccato perchè sennò sarei stato secondo: sono più dispiaciuto però per l'errore fatto nell'ultima curva, potevo giocarmela con Marquez penso. Prima di arrivare in pista, una prima fila sarebbe stato un risultato ottimo, quindi dobbiamo essere contenti e concentrarci per la gara di domani". 

VAVEL Logo