Formula 1 - Nessuna penalità per Hamilton
Fonte foto: Twitter Mercedes

Formula 1 - Nessuna penalità per Hamilton

I commissari hanno deciso di non infliggere nessuna penalità al quattro volte campione del Mondo.

Alessio17
Alessio Evangelista

Nessuna penalità ma solo una reprimenda da parte dei commissari per Lewis Hamilton che, dunque, si conferma vincitore di un pazzo Gran Premio di Germania. Quarto successo stagione per il quattro volte campione del Mondo che adesso è in testa alla classifica con 17 punti di vantaggio nei confronti di Sebastian Vettel. L'episodio sotto la lente d'ingrandimento è avvenuto al giro 52 con l'inglese aveva superato la linea bianca che separa la pit lane dalla pista. I commissari, dopo aver convocato l'inglese a fine gara, hanno deciso di non punire il 44. 

Questo il comunicato: "I commissari sportivi dopo aver esaminato le immagini tv e aver ascoltato il pilota della monoposto numero 44 hanno convenuto che era chiaro che c'era stata un violazione della regola che non consente ai piloti di oltrepassato la linea che divide la pit lane dalla pista, ma nel decidere la sanzione dell'infrazione, hanno preso in considerazione una serie di attenuanti: il pilota e il team hanno ammesso candidamente l'errore, per il fatto che in quel momento c'era una gran confusione all'interno della squadra sull'idea di stare fuori o di rientrare nei box e questo ha portato all'infrazione che è avvenuta durante un periodo di Safety Car. In nessun momento vi è stato alcun pericolo per altri concorrenti e il cambiamento di direzione è stato eseguito in modo sicuro. Considerato quanto sopra, siamo del parere che una reprimenda è la pena appropriata per questa infrazione in questa occasione".

VAVEL Logo