MotoGP - La presentazione del Gran Premio della Repubblica Ceca
source photo: Vavel Espana

MotoGP - La presentazione del Gran Premio della Repubblica Ceca

La presentazione del Gran Premio della Repubblica Ceca, decimo appuntamento del Mondiale.

Alessio17
Alessio Evangelista

Dopo la consueta pausa estiva la MotoGP torna con il Gran Premio della Repubblica Ceca, decima prova del Mondiale. Si riprende, dunque, con Marquez saldamente in testa alla classifica visti i 46 punti di vantaggio nei confronti di Valentino Rossi che in Germania ha ottenuto il miglior risultato stagionale. Terza posizione per Vinales, reduce da due terzi posti consecutivi, mentre al quarto posto c'è Andrea Dovizioso che non sale sul podio dal Gran Premio d'Italia. Di seguito la presentazione della decima prova del Mondiale.

IL TRACCIATO - Il circuito ceco ha una storia quasi secolare visto che la sua nascita risale agli anni venti con un lunghezza di quasi 30 km. Nel corso degli anni il tracciato ha subito moltissime modifiche. Nel 1987 è stato inaugurato il nuovo circuito permanente in un'area non troppo distante da quella originaria di cui è stata mantenuta quale ricordo l'area dei box. Il Motomondiale fa tappa ininterrottamente da trent'anni, con una interruzione nel 1992. L'angusto tracciato di Brno è lungo 5403 metri, presenta 8 curve a destra e 6 curve a sinistra ed il rettilineo davanti ai box lungo 636 metri.

I RECORD - Dominio Honda, sul tracciato ceco, negli ultimi anni. Dal 2011 in poi, infatti, sei successi della Scuderia giapponese con la sola eccezione del 2015 dove a trionfare è stato Lorenzo con la Yamaha. Valentino Rossi vanta quattro successi su questo tracciato anche se l'ultima vittoria risale al 2009; due successi per Pedrosa e Marquez con il sei volte campione del Mondo che ha trionfato nell'ultima edizione. Il record sul giro appartiene a Daniel Pedrosa che, nel 2014, ha fermato il cronometro sul tempo di 1.56.027.

I FAVORITI - Il circuito della Repubblica Ceca si preannuncia particolarmente favorevole per Honda e Yamaha. Nella scorsa stagione, infatti, doppietta per la Scuderia giapponese con Marquez davanti a Pedrosa. Il campione del Mondo in carica è il favorito numero uno per il successo finale ma occhio, come detto, alle due Yamaha di Valentino Rossi e Maverick Vinales che, nelle ultime gare, hanno fatto progressi ed il doppio podio in Germania lo dimostra.

Incognita Ducati visto che la scuderia italiana non sta attraversando un grandissimo momento: nell'ultima edizione del Gran Premio della Repubblica Ceca sesta e quindicesima posizione, rispettivamente, per Dovizioso e Lorenzo. In questo weekend ci sarà da tenere d'occhio Crutchlow visto che il pilota inglese della Honda ha trionfato qui nel 2016 al termine di una gara pazza. In cerca di riscatto anche le due Suzuki di Iannone e Rins oltre a Zarco.

GLI ORARI - La gara scatterà alle 14 e sarà trasmessa in diretta su Sky Sport MotoGP HD e su TV8.

Venerdì 3 agosto

09:00 - Moto3,  Prove Libere 1
09:55 - MotoGP,  Prove Libere 1
10:55 - Moto2, Prove Libere 1
13:10 - Moto3,  Prove Libere 2
14:05 - MotoGP,  Prove Libere 2
15:05 - Moto2,  Prove Libere 2

Sabato 4 agosto

09:00 - Moto3,  Prove Libere 3
09:55 - MotoGP, Prove Libere 3
10:55 - Moto2,  Prove Libere 3
12:35 - Moto3,  Qualifiche
13:30 - MotoGP,  Prove Libere 4
14:10 - MotoGP,  Qualifiche
15:05 - Moto2,  Qualifiche
17:30 - Conferenza Stampa

Domenica 5 agosto

08:40 - Moto3, Warm Up
09:10 - Moto2, Warm Up
09:40 - MotoGP, Warm Up
11:00 - Moto3, Gara
12:20 - Moto2, Gara
14:00 - MotoGP, Gara

VAVEL Logo

    MotoGP Notizie

    10 giorni fa
    10 giorni fa
    11 giorni fa
    12 giorni fa
    12 giorni fa
    12 giorni fa
    13 giorni fa
    13 giorni fa
    14 giorni fa
    23 giorni fa
    22 giorni fa