Moto3 Brno: vince Di Giannantonio su Canet, Bezzecchi torna leader

Una bellissima gara, seppur su tempi alti, ma non senza duelli.

Moto3 Brno: vince Di Giannantonio su Canet, Bezzecchi torna leader
Foto VAVEL

La gara di Moto3 che inaugura una domenica in Repubblica Ceca di 2 ruote favolosa è un gustoso antipasto. La classe dei giovani parte con l' inno di Mameli suonato per Fabio Di Giannantonio, il quale mette insieme una gara straordinaria e centra la sua prima vittoria, troppe volte sfuggita dalle sue mani.

Vince e dimostra intelligenza in una gara che parte con il padrone di casa e poleman Kornfeil indemoniato e che cerca subito il suo ritmo arrivando, nei primi giri, a dare anche 8 secondi agli inseguitori. Il ceco lotta davvero in maniera importante dimostrando classe, ma soprattutto una KTM davvero veloce, pur dovendosi accontentare della terza posizione finale. La Honda numero 21 del pilota italiano e del team Gresini aspetta e riesce a tenere il confronto nella seconda metà di gara, dimostrando l'ottimo lavoro fatto tra ieri e oggi. Secondo Canet, con lo spagnolo che dimostra di aver ritrovato la sua guida e la sua moto; quarto Bastianini, il quale recupera a gara in corso una situazione a dire il vero un po' difficile nella prima parte, mentre un ottimo Rodrigo termina quinto, confermando l' ottima prova delle terze libere del venerdì.

Sesto posto, ma davvero importante in ottica classifica mondiale, per Marco Bezzecchi: il pilota KTM italiano diventa leader della classifica iridata, approfittando dell'assenza di Jorge Martin, caduto nel corso delle sessioni precedenti ed infortunatosi al polso Settimo Ramirez, autore di una gara perfetta e decisamente al suo livello, e ottavo Oettl, comunque molto positivo e un vero lottatore fino alla bandiera a scacchi. Nono Arenas, pilota del team Nieto e compagno di Migno, che conferma di essere rookie davvero da seguire. Decimo Dalla Porta, finalmente rientrato in top ten nella prima gara della seconda parte di stagione, posizione 11 invece per Antonelli - che deve rammaricarsi -, mentre ripiomba in crisi Nicolò Bulega dopo le ottime ultime 2 gare. Caduta di Toba davvero paurosa, ma senza gravi conseguenze, con il giapponese portato al centro medico per controlli. Ora la Moto3 si sposta in Austria, con duello Martin-Bezzecchi che continuerà con il ritorno quanto prima dello spagnolo in pista.