Formula 1 - Button: "Sainz aiuterà la McLaren a migliorare. Alonso continuerà a correre"

Il campione del mondo 2009 di Formula 1 si mostra fiducioso nei confronti del nuovo arrivo in McLaren, e parla anche del suo ex-compagno di squadra, il quale - secondo lui - continuerà a correre per ancora molto tempo.

Formula 1 - Button: "Sainz aiuterà la McLaren a migliorare. Alonso continuerà a correre"
Fonte: Twitter official account Jenson Button

Dopo l’ufficializzazione del passaggio di Carlos Sainz alla McLaren per la prossima stagione, e la conseguente notizia dell’abbandono di Fernando Alonso, i segnali sono stati fin da subito abbastanza positivi, segno di un clima di fiducia attorno al giovane pilota spagnolo, reduce da una buona metà di stagione in Renault nonostante un inizio difficile.

Tra i più fiduciosi c’è Jenson Button, che ha commentato così il trasferimento: “Sainz aveva un buon rendimento in Renault, ma con la firma di Ricciardo per il team francese per lui non c’era più posto, per cui credo che la sua decisione sia stata corretta”. Il campione del mondo 2009 con la Brawn GP e pilota McLaren per 7 stagioni è convinto che Sainz possa contribuire ai miglioramenti della vettura e al progetto di Woking: “La strada da percorrere è lunga, vedremo se l’anno prossimo cambierà il livello di competitività, ma è un grande team che ha vinto tanti titoli mondiali nella sua storia. Ci vorrà un po’ di tempo ma se Carlos lavorerà duro e farà valere le sue indicazioni potrà aiutare la McLaren a migliorare”

Il campione britannico ha poi parlato anche del suo ex compagno di squadra Fernando Alonso e del suo imminente ritiro dalla Formula 1: “Ha fatto bene, sembra felice e quando ci vedevamo mi chiedeva sempre come fosse la vita fuori dal circus. Fernando però continuerà a correre fino a 95 anni, ha lasciato la porta aperta. Sono stato suo compagno di squadra e conosco bene i suoi punti di forza e le sue debolezze, la sua carriera è stata eccezionale ed è stato il compagno più forte e duro che abbia mai avuto”. L’ex pilota McLaren, attualmente al team SMP Racing in LMP1, ha poi concluso scherzando: “E’ divertente sentirgli dire che non si divertiva in Formula 1, perché poi corre nel WEC dove gareggia contro una sola auto”.