Formula 1 - La presentazione del Gran Premio del Belgio
Fonte foto: Twitter

Formula 1 - La presentazione del Gran Premio del Belgio

La presentazione del Gran Premio del Belgio, tredicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1.

Alessio17
Alessio Evangelista

Dopo tre settimane di pausa la Formula 1 torna protagonista con il Gran Premio del Belgio, tredicesimo appuntamento della stagione. Si riparte dal duello fantastico tra Hamilton e Vettel con l'inglese che, dopo due vittorie consecutive, guida la classifica con 24 punti di vantaggio nei confronti del tedesco della Ferrari. Il weekend belga sarà molto importante per il mercato visto che dovrebbe essere ufficializzata la griglia di partenza del 2019 con Raikkonen vicinissimo al rinnovo con la Ferrari mentre Gasly sarà un nuovo pilota Red Bull.

RECORD - Il Gran Premio del Belgio è un monumento nella storia della Formula 1. Quella che si correrà in questo weekend sarà la sessantaquattresima edizione con il Circus che, qui, si presenta ininterrottamente dal 2007. Il record di successi sul tracciato di Spa-Francorchamps appartiene a Michael Schumacher (6) che proprio qui ha vinto la prima delle sue 91 gare in Formula 1. Per quanto concerne i piloti ancora in attività quattro successi per Kimi Raikkonen, tre per Lewis Hamilton e due per Sebastian Vettel. L'inglese della Mercedes, però, detiene il record delle pole position su questo circuito insieme a Senna, Fangio e Prost.

IL CIRCUITO - Il circuito di Spa-Francorchamps è considerato l'università della Formula 1, nonché uno dei tracciati più lunghi e spettacolari dell'interno panorama motoristico. Il circuito, ideato negli anni 20, è stato ricavato unendo le tre strade statali che collegavano le cittadine di Malmedy, Stavelot e Francorchamps. La lunghezza originale del tracciato belga era inizialmente di 14 km ma, nel corso degli anni, le tante modifiche lo hanno portato ai 7 km attuali, il che lo rende comunque il circuito più lungo del calendario davanti a quello dell'Azerbaijan. 7004 metri da vivere tutti d'un fiato, 19 curve tra cui l'Eau Rouge - Raidillon, da percorrere in pieno. Caratteristica anche la Bus Stop che, nel 2007, ha subito delle sostanziali modifiche. I giri previsti sono 44. 

I FAVORITI - Il Gran Premio del Belgio sarà lo scenario ideale per l'ennesimo duello stagionale tra Ferrari e Mercedes. Da una parte c'è il Cavallino Rampante che, in queste prime dodici prove del 2018, ha dimostrato di essere ultra-competitivo in tutti i tracciati. Pista di motore quella belga, particolare non indifferente che potrebbe favorire la Ferrari che, in questo weekend, porterà una nuova specifica. Vettel è a caccia di un successo fondamentale per ricucire su Hamilton mentre Raikkonen, che ha sempre ottenuto ottimi risultati qui, vuole continuare il trend positivo che gli è valso il rinnovo, sarà ufficiale a breve.

Le Frecce d'Argento non staranno di certo a guardare con Lewis Hamilton che, nella scorsa edizione, è salito sul gradino più alto del podio precedendo proprio Sebastian Vettel. Il quattro volte campione del Mondo è reduce da due vittorie consecutive che gli hanno permesso di balzare in testa alla classifica Mondiale ed allungare sul suo diretto rivale. A caccia di riscatto Bottas, reduce da un Gran Premio d'Ungheria abbastanza confusionario come dimostrano i contatti con Vettel e Ricciardo.

Tracciato angusto, invece, per le Red Bull di Verstappen e Ricciardo, il motore Renault ha dato pochissime garanzie nelle ultime uscite come dimostrano i ritiri dei due piloti in Austria, Germania e Ungheria. Gran Premio di casa, o quasi, per Max Verstappen che, nella scorsa edizione, è stato costretto al ritiro dopo pochi giri. Dietro i tre top-team è lotta "sanguinosa" tra Haas, Force India e Renault con le prime due Scuderie che potrebbero sfruttare al meglio le caratteristiche del circuito belga rispetto alla casa francese, nonostante questa stia migliorando costantemente. Stesso discorso per l'Alfa Romeo-Sauber che, al pari della Haas, ha montato la nuova specifica al motore già nel Gran Premio d'Ungheria. 

GLI ORARI -  Il Gran Premio del Belgio si correrà alle 15.10 e la gara sarà trasmessa da Sky Sport F1 HD. Questi gli orari del weekend:

Venerdì 24 agosto
Prove Libere 1 – Ore 11:00 alle 12:30 
Prove Libere 2 – Ore 15:00 alle 16:30

Sabato 25 agosto
Prove Libere 3 – Ore 12:00 alle 13:00 
Qualifiche – Ore 15:00 alle 16:00

Domenica 26 agosto
Gara – Ore 15:10

VAVEL Logo