F1 - Le pagelline di Spa

I voti ai protagonisti del gp del Belgio

F1 - Le pagelline di Spa
Pagelline di Spa - Twitter

Voto 10: tutti si aspettano il voto migliore a Sebastian Vettel e invece no, il 10 oggi se lo merita il bistrattato HALO . La motivazione sta tutta nel miracolo al via, basta vedere le "stimmate" nere lasciate sull'Halo di Leclerc dalla gomma di Alonso.

Voto 9: a Sebastian Vettel, non è un 10 perché la perfezione se la sarebbe guadagnata con la pole e invece vuoi il nervosismo vuoi qualche errore ai box si è fatto dare quei 7 decimi da Hamilton che proprio non c'erano.

Voto 8: a Lewis Hamilton per la pole magistrale di sabato e per riuscire così bene nella danza della pioggia. Poi la gara è stata un'altra storia, Vettel ha preso, è andato e ha salutato il rivale.

Voto 7: a Sergio Perez e Esteban Ocon. Non dovevano neanche correre e invece fanno vedere di che pasta sono fatti. Menzione in più per Ocon che nel valzer dei sedili innescato da Ricciardo rischia di restare con il cerino in mano.

Voto 6: a Max Verstappen anche perché i voti più alti erano già occupati. Gara solida e podio meritato davanti alla marea arancione arrivata solo per lui.

Voto 5: alla facciona non più sorridente di Daniel Ricciardo, in questi giorni ai box sembrava un cane bastonato, continuare così fino a fine campionato da separato in casa sarà durissima.

Voto 4: a Vatteri Bottas che rischia di stampare Vandoorne a muro durante le libere non ricordandosi che la sua monoposto è munita di specchietti retrovisori. Il voto è da dividere con i commissari che hanno ritenuto che una simile manovra valeva solo una reprimenda. Un buffetto sulla guancia e facevano prima.

Voto 3: a Lance Stroll che cerca di fare il simpatico rispondendo che non sa se passerà alla Force India perché deve chiedere a suo padre. Un po' come il ragazzotto di turno che chiede la fuoriserie al papà sapendo già che non riceverà un no.

Voto 0: a Nico Hulkenberg, al via rischia veramente di provocare una tragedia, come abbia fatto a perdere così il punto di frenata resta un mistero. Ma ancora più sconvolgente è la sua dichiarazione "forse ho sbagliato io" ...forse???