Formula 1 - La McLaren ufficializza Norris per il 2019

Lando Norris e Carlos Sainz saranno i due piloti McLaren per la prossima stagione.

Formula 1 - La McLaren ufficializza Norris per il 2019
Fonte foto: Twitter McLaren

La McLaren, dopo aver ufficializzato l'addio di Vandoorne a fine stagione, non ha perso tempo e poco fa ha annunciato Lando Norris per il 2019. Il classe '99, che farà coppia con Carlos Sainz, ha firmato un accordo che viene indicato come pluriennale senza troppi dettagli. Queste le parole di Zac Brown circa la nuova coppia McLaren per la prossima stagione: "Siamo molto lieti di essere finalmente in grado di rivelare chi completerà la nostra line-up nel 2019. Crediamo che Lando sia un grande talento, che abbiamo grandi potenzialità e lo abbiamo confermato in McLaren esattamente per questo motivo".

Il Team Principal della Scuderia Inglese ha, poi, proseguito: "Sappiamo già che è veloce, impara rapidamente e pur essendo giovane è molto maturo. Vediamo un grande potenziale nel nostro futuro insieme. L'investimento che abbiamo fatto su di lui quando era molto giovane è stato meritato, perché ha continuato a dimostrarci il suo talento. Lando sarà parte integrante le nostro piano di ricostruzione ed ha già sviluppato una forte relazione con il team. Con lui e Carlos abbiamo una coppia impressionante che ha già un'esperienza preziosa nonostante la giovane età. Rappresentano la nuova generazione della McLaren, ma il nostro obiettivo a breve termine è quello di ottenere i migliori risultati possibili per il resto del 2018".

Grande emozione per Norris che confermato dalle sue parole: "Essere annunciato come pilota della McLaren è un sogno che diventa realtà. Anche se faccio parte della squadra da un po' di tempo, questo è un momento speciale, che potevo solo sperare diventasse realtà. Vorrei ringraziare tutto il team per questa fantastica opportunità e per aver creduto in me. Sono estremamente grato per l'impegno che la McLaren ha già dimostrato nei miei confronti, permettendomi di costruire la mia esperienza in Formula 1 sia nei test che nei venerdì di gara. Per il resto della stagione la mia attenzione sarà focalizzata sulla Formula 2. Il mio obiettivo è vincere il titolo prima di unirmi alla McLaren a tempo pieno. So che sarà difficile, ma mi batterò il più possibile nelle gare che restano. Lavorerò a stretto contatto con la McLaren per imparare il più possibile dai piloti, dagli ingegneri e dai meccanici per arrivare pronto all'anno prossimo".