Moto2- Riassunto delle due sessioni di libere

Moto2- Riassunto delle due sessioni di libere

Nella prima sessione si parla tedesco con Schrotter, nella seconda ecco Italia e Bagnaia

francesco-bruni
Francesco Bruni

La Moto2, come sempre, chiude il programma e la giornata con le libere. Il duello Bagnaia contro Oliveira, atto ennesimo di una stagione straordinaria regalata da questi due piloti. Nella prima sessione, il miglior tempo lo firma il terzo incomodo tedesco Schrotter con il cronometro del giro fermato a 1:53:570. Giro perfetto del super pilota con il 23 in carena. Bagnaia trova il secondo tempo con una prestazione degna del primo, ma rimane staccato di soli 184 millesimi.

Terzo un ottimo Lowes. Il pilota inglese gira più lento del duo di testa, ma perde solo 326 millesimi. Quarto una conferma sempre più nascente come Quartararo, pilota davvero in crescita esponenziale. Quinto un comunque positivo Alex Marquez, davanti alla coppia italiana Pasini e Baldassarri, sesto e settimo in buona posizione. Ottavo Oliveira, molto migliorato per essere il primo turno di libere solo. Nono un super Locatelli, mentre decima piazza per Mir.

Sedicesimo Marini e ventunesimo un Vierge in crisi continua. Nelle seconde libere, Bagnaia comanda, sale in cattedra e fa sentire la sua voce, piazzando un 1:53:784. Secondo un Marquez per nulla domo, staccato di solo 58 millesimi. Binder, terzo, rimane a contatto con i due davanti a 196 millesimi, con i primi tre davvero vicini. Quarto un super Locatelli, il quale si automigliora ancora. Quinto un redivivo Corsi, notizia importante per i coloro italiani. Sesto e per nulla nascosto, il pilota portoghese Oliveira, che decide di dare gas da subito in questa pista. Settimo Vierge, il quale salva e riscatta la sua giornata.

Ottavo, ma per nulla fuori dai giochi, Quartararo. Nono un buonissimo Navarro, autore di una seconda sessione da gara. Bene il decimo posto di Lowes. Scende Schrotter, con il dominatore delle prime libere solo dodicesimo. Mir chiude tredicesimo, mentre Pasini e Baldassarri si nascondono nelle retrovie. Domani terze libere e qualifiche.

VAVEL Logo