GP Messico LIVE - Vince Verstappen! Hamilton campione del mondo
(fonte: twitter - @f1)

GP Messico LIVE - Vince Verstappen! Hamilton campione del mondo

Al terzultimo appuntamento mondiale l'inglese può festeggiare il successo mondiale: un ultimo sforzo con Ricciardo e Verstappen davanti a giocarsi il GP.

francesco-palma
Francesco Palma
Per questa sera è tutto: Francesco Palma la redazione di Vavel Italia vi ringraziano per essere stati con noi.
Finisce qui il Gran Premio del Messico. Lewis Hamilton vince il mondiale, Max Verstappen la gara. Vettel va a fare le congratulazioni all'inglese.
Si gode il momento Lewis Hamilton, che va a festeggiare con i classici "donuts", per poi parcheggiare la vettura al cartello del campione del mondo.
Bene le due Ferrari oggi, che tengono aperto il mondiale costruttori e danno un ottimo segnale anche ai tifosi dopo un periodo difficilissimo.
71/71 Si gode il successo Lewis Hamilton! Boato dello stadio! LEWIS HAMILTON E' CAMPIONE DEL MONDO PER LA QUINTA VOLTA.
E' FINITA! VINCE MAX VERSTAPPEN! SECONDO VETTEL E TERZO RAIKKONEN. DUE FERRARI SUL PODIO.
71/71 Ultimo giro! Passerella finale per Max Verstappen, pronto a festeggiare un successo importantissimo per lui e per la Red Bull.
70/71 Mancano 2 giri alla festa mondiale di Hamilton. Le Ferrari accorciano però in classifica costruttori e tengono ancora aperta la lotta.
69/71 Situazione ormai stabilizzata davanti. Verstappen-Vettel-Raikkonen-Hamilton-Bottas i primi 5, poi Hulkemberg-Leclerc-Vandoorne-Ericsson-Gasly.
67/71 Hamilton rischia di essere doppiato, così come lo è già il suo compagno di squadra. Gara incredibile per le Mercedes, la peggiore dell'anno.
66/71 Dietro i top5 adesso ci sono Hulkemberg, Leclerc, Vandoorne, Ericsson e Gasly a punti. Ocon segue a quasi 3 secondi dal francese.
65/71 Verstappen ora amministra il vantaggio, 13 secondi per lui. Sul podio in questo momento anche Vettel e Raikkonen. 
63/71 Rientra Bottas! Hypersoft per lui! Prova l'azzardo la Mercedes.
62/71 Virtual Safety Car adesso!
62/71 GAME OVER PER DANIEL RICCIARDO! UNA GARA SPLENDIDA PER L'AUSTRALIANO ROVINATA DALL'ENNESIMO PROBLEMA ALLA VETTURA!
61/71 FUMO DAL POSTERIORE DI DANIEL RICCIARDO! INCREDIBILE! 
61/71 Gira ancora bene Max Verstappen. Vettel è ancora oltre il secondo di ritardo e non può usare l'ala mobile. 
59/11 Verstappen si sta avvicinando anche a Nico Hulkemberg, unico ad essere stato doppiato una volta sola. Incredibile il divario oggi tra le prime 3 scuderie e le altre.
58/71 Errore di Vettel in sovrasterzo! Perde un secondo il tedesco, adesso è ancora più dura recuperare.
58/71 Giro veloce di Ricciardo! 1.19.462! Grandissimo l'australiano che tiene dietro Sebastian Vettel.
57/71 Può usare il DRS Ricciardo al passaggio sul rettilineo, per il doppiaggio su Ericsson. 
56/71 Ha recuperato Vettel dopo un momento di difficoltà. Il tedesco è negli specchietti della Red Bull numero 3.
54/71 Ricciardo è riuscito a "pulire" la gomma dal graining, e ora viaggia su buoni tempi.
52/71 In mezzo ai doppiati adesso Ricciardo e Vettel, ne approfitta Verstappen per riguadagnare qualcosa.
51/71 Dei top6 sono rimasti in pista Ricciardo e Raikkonen, l'australiano ora è secondo e vede Vettel nuovamente avvicinarsi. Raikkonen ha 14 secondi di vantaggio su Bottas. 
50/71 Bellissima gara adesso. Sebastian Vettel scende sotto il muro dell'1.20 e si lancia all'inseguimento di Max Verstappen.
49/71 Pit stop anche per Valtteri Bottas, che mette le Ultrasoft. Raikkonen ora è quarto ma non è uscito.
49/71 Pit stop anche per Verstappen, che si difende dalla strategia di Vettel. Gomma Supersoft per lui però.
48/71 BLOCCA ANCHE BOTTAS, ANCORA IN CURVA 1 E PASSA KIMI RAIKKONEN. PESSIMO MOMENTO MERCEDES ADESSO.
48/71 Rientra anche Hamilton! Ultrasoft anche per lui, però usate.
47/71 Attenzione! Rientra Sebastian Vettel e monta le Ultrasoft. Gara all'attacco per il tedesco. 
47/71 E STAVOLTA CI PROVA RICCIARDO! ALL'ESTERNO! HAMILTON BLOCCA E VA LUNGHISSIMO IN CURVA 1. AL TERZO TENTATIVO PASSA L'AUSTRALIANO.
46/71 Prova a farsi vedere Ricciardo nei due rettilinei del primo settore, ma non c'è ancora lo spazio per provarci.
45/71 Può usare il DRS Daniel Ricciardo. Hamilton è sempre più in difficoltà.
44/71 Ancora giro veloce! 1.20.112 Vettel. 12 secondi adesso il gap tra i due. Ricciardo compare negli specchietti di Hamilton, sempre più in crisi sulle gomme.
43/71 Altro giro veloce di Vettel! Ci vuole provare fino all'ultimo il tedesco.
42/71 Guadagna mezzo secondo Vettel che piazza il giro veloce: 1.20.263. Ci sta provando il tedesco e mancano ancora 30 giri.
41/71 C'è stato un contatto tra Ocon e Hartley, che continua a perdere pezzi. Problemi al cambio per Perez invece, costretto al ritiro.
41/71 Problemi per Sergio Perez! Peccato per il messicano, che stava facendo una grande gara nel circuito di casa.
40/71 Verstappen torna a spingere dopo il sorpasso di Vettel su Hamilton. Non si fida l'olandese e vuole essere sicuro nonostante i 14 secondi di vantaggio.
39/71 SPALANCA IL DRS SEBASTIAN VETTEL! PRENDE L'INTERNO DI HAMILTON E PIAZZA UN GRANDISSIMO SORPASSO! CON RABBIA, CON CATTIVERIA, TROVA LO SPAZIO E GUADAGNA LA SECONDA POSIZIONE.
38/71 Sta arrivando Sebastian Vettel! Poco più di un secondo. Graining sulle gomme di Hamilton, anche le posteriori.
37/71 In grande difficoltà Ricciardo. Bottas sta riducendo il gap sull'australiano. Vettel invece guadagna un secondo su Hamilton.
36/71 Ottimi tempi di Vettel, che è poco più di 3 secondi da Hamilton. Bene anche Raikkonen che sta recuperando su Bottas. Le due Ferrari devono cercare di star davanti alle Mercedes se vogliono tenere aperto almeno il mondiale costruttori.
35/71 Ancora Perez su Leclerc! Gran sorpasso all'esterno del messicano, che è ottavo.
34/71 Battaglia anche tra Leclerc e Perez, doppiati proprio dalla coppia Vettel-Ricciardo.
34/71 PROVA VETTEL ALL'INTERNO DI RICCIARDO IN CURVA 1. CE LA FA IL TEDESCO, E' TERZO.
33/71 Si riparte! Subito superato Magnussen, la Red Bull ha un'ottima trazione e guadagna in uscita dallo stadio, tenendo lontano Vettel.
32/71 Vettel è perennemente negli specchietti di Ricciardo. Davanti hanno Magnussen da doppiare appena tornerà la bandiera verde.
31/71 Ne approfitta Perez per rientrare. Ottima occasione per il messicano che potrebbe guadagnare molto in questo frangente.
31/71 E' fermo Sainz nella zona dello stadio! Virtual Safety Car in pista! Peccato per lo spagnolo.
30/71 A questa tornata anche Ricciardo può usare il DRS avendo davanti Ocon da doppiare. Il tedesco però è praticamente in scia ormai.
30/71 Vettel è in zona DRS su Ricciardo. Attenzione.
28/71 Attenzione perché il trenino di doppiati che Verstappen ha dovuto superare fra poco sarà preda di Hamilton, Ricciardo e Vettel: potrebbero cambiare i distacchi adesso.
27/71 Tanto tifo ovviamente per Sergio Perez, ma abbondano anche sciarpe e cappelli rosso Ferrari. Non mancano anche i sostenitori di Verstappen.
26/71 La situazione adesso abbastanza stabilizzata. Verstappen è alle prese con i doppiati.
24/71 Vettel è sempre più vicino a Ricciardo, il gap è a poco più di un secondo. L'australiano a sua volta sta guadagnando su Hamilton, che sta soffrendo con le gomme.
22/71 Guadagna ancora Sebastian Vettel. Ottima la prestazione del tedesco in questo frangente.
21/71 Verstappen davanti con 9 secondi su Hamilton. Ricciardo a due secondi e mezzo dall'inglese, poi Vettel a un secondo e mezzo dalla Red Bull.
19/71 Ritmo infernale di Max Verstappen, Ricciardo soffre un pochino invece nel seguire il ritmo di Hamilton. 
18/71 E' il momento di Vettel! Gomme Supersoft per il tedesco. Richiamato ai box anche Raikkonen.
17/71 Hamilton su Raikkonen! L'inglese perde qualcosa nel superare la Ferrari e permette a Ricciardo di guadagnare qualcosa.
16/71 Strategia diversa quindi per le rosse, che stanno rimanendo in pista più tempo possibile. Probabilmente sia Vettel che Raikkonen tenteranno di arrivare fino in fondo con una sola sosta.
15/71 Passa Verstappen su Raikkonen, il quale non era ancora uscito.
14/71 Boato del pubblico messicano! Perez riesce a trovare lo spazio per passare Ericsson.
14/71 L'olandese riesce a rientrare in pista davanti ad Hamilton nonostante il ritmo forsennato dell'inglese. Restano in pista le Ferrari.
14/71 Rientra adesso anche Verstappen, che stava perdendo rispetto a chi aveva già cambiato le gomme. 
13/71 Si ferma anche Daniel Ricciardo, pit molto veloce per lui. Continuano invece le Ferrari. Hamilton sta girando fortissimo dopo la sosta.
12/71 Rientra anche Bottas nello stesso giro, gomma rossa anche per il finlandese.
12/71 Rientra Hamilton! Gomme Supersoft per lui!
11/71 Bella battaglia per la decima posizione tra Perez ed Ericsson, con lo svedese che per due volte ha chiuso bene la porta alla Force India. Si preparano i meccanici Mercedes.
11/71 Dal punto di vista del graining stanno soffrendo soprattutto Hamilton e le Ferrari. Come detto ce n'è un po' anche sulle gomme di Ricciardo che però sta facendo ancora un ottimo ritmo ed è vicinissimo al britannico.
10/71 Ricciardo lamenta graining sulle sue gomme. Sarà un problema per tanti piloti oggi.
8/71 Raikkonen sta girando più veloce di Bottas e si sta vistosamente avvicinando.
7/71 Dietro Perez ha messo nel mirino Ericsson, ottimo inizio del messicano che ha guadagnato già due posizioni ed è in lotta ora per la zona punti.
6/71 Pista già riaperta. Verstappen mantiene due secondi di vantaggio su Hamilton.
5/71 Nessun pilota ha deciso di approfittare della VSC per rientrare ai box e perdere meno tempo. Situazione quindi invariata con Alonso ritirato.
4/71 Alonso Fermo, in partenza aveva preso un pezzo staccatosi dalla Force India di Ocon. Probabilmente deve essersi incastrato nella monoposto. Virtual Safety Car adesso.
3/71 La situazione dopo i primi tre giri: Verstappen-Hamilton-Ricciardo-Vettel-Bottas-Raikkonen-Sainz-Hulkemberg-Leclerc-Ericsson-Perez-Alonso-Stroll-Magnussen-Vandoorne-Sirotkin-Grosjean-Gasly-Hartley-Ocon.
2/71 Verstappen è riuscito a prendersi la prima posizione quindi, con Hamilton che ha guadagnato invece la seconda piazza con Ricciardo solo terzo e Vettel nei suoi specchietti.
2/71 Raikkonen all'attacco di Sainz per recuperare la sesta piazza, Ocon sostituisce il musetto e monta le SS così come Hartley.
1/71 Raikkonen ha perso invece la posizione da Sainz, che è sesto. Ocon rientra già ai box, forse per un contatto.
PARTITI!
GRANDISSIMO SPUNTO DI VERSTAPPEN E LEWIS HAMILTON SUBITO ALL'ATTACCO CON RICCIARDO CHE E' PARTITO MALISSIMO INVECE. L'OLANDESE TIENE LA MERCEDES DIETRO MENTRE PER LA QUARTA POSIZIONE E' LOTTA TRA VETTEL E BOTTAS.
Via al giro di ricognizione, ormai ci siamo. Fra poco si balla.
Cinque minuti alla partenza.
Attenzione soprattutto alla partenza: il rettilineo lunghissimo aiuta tanto chi parte dietro il pilota in pole, soprattutto le monoposto in seconda file che potranno sfruttare la scia. Situazione difficilissima per Ricciardo, che avrà bisogno di una grande partenza per arrivare davanti alla prima curva.
Strategia possibile quella a due soste, con partenza su Ultrasoft o Hypersoft e doppio pit montando in entrambi i casi le Supersoft. Da non escludere anche la possibilità di una sosta unica per chi partirà con le Ultrasoft, se saprà gestire bene le gomme.
Verstappen concentratissimo: "Sono fiducioso sul passo gara della Red Bull, la partenza sarà fondamentale."
Sventolano ovviamente tante bandiere del Messico, con Perez che segue l'inno emozionato.
Piloti schierati sul rettilineo di partenza, in piedi, per ascoltare l'inno nazionale messicano.
Buonasera a tutti gli appassionati di Formula 1 da Francesco Palma e da tutta la redazione di Vavel Italia. Siamo pronti a seguire insieme a voi questa terzultima prova del mondiale. Partenza prevista per le 20:10.
Appuntamento allora alle 20:10, seguite insieme a noi il GP del Messico LIVE.
Indietro sarà grande battaglia anche per l'altra gara, quella degli "umani". Le Renault occupano la quarta fila, incalzate dalle due Alfa Sauber che hanno sorpreso tutti, soprattutto con Ericsson. Subito dietro la top10 ci sarà invece Sergio Perez, che certamente non vorrà lasciarsi scappare l'occasione di fare punti nella gara di casa, dopo una qualifica Force India chiaramente improntata ad avere strategia libera in corsa, anche a discapito di qualche posizione in griglia.
Più indietro invece sono i due finlandesi, Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas, sottotono durante le qualifiche e chiamati al riscatto sulla griglia di partenza. Il ferrarista ha voglia di togliersi ancora qualche soddisfazione prima di lasciare Maranello, l'altro invece ha bisogno di dimostrare agli altri (e forse anche a se stesso) di valere più di un semplice scudiero. I due sono anche in lotta per la terza posizione in classifica piloti: Raikkonen ha 4 punti di vantaggio su Bottas, ma i due dovranno guardarsi anche da Verstappen, che con 30 punti di ritardo da Kimi è ancora in lizza per il podio.
Davanti infatti, sarà battaglia vera tra le due Red Bull: Max Verstappen ha corso l'intera prima metà di weekend da favorito, e fino a 30 secondi dalla fine della Q3 sembrava saldamente in pole position con tanto di record. Poi è arrivato Daniel Ricciardo, che con un giro pazzesco a scacciato via tutta la rabbia accumulata in questo travagliato finale di stagione.
Sul circuito messicano, dedicato a Ricardo e Pedro Rodriguez, andrà in scena quindi il terzultimo atto di questo mondiale di Formula 1. La matematica ha già messo in mano il trofeo a Lewis Hamilton, che con 70 punti di vantaggio su 75 disponibili si avvia a mettere in bacheca il quinto titolo della sua storia, ma non sarà certo l'unico tema importante a tenere banco in questo GP.
Terzultimo atto del mondiale: Lewis Hamilton è a un passo dal conquistare matematicamente il titolo, ma davanti ci sono due Red Bull intenzionate a dar battaglia per portare a casa un GP importantissimo per loro. Accanto all'inglese c'è invece Sebastian Vettel, chiamato ad una prova d'orgoglio per rendere il più difficile possibile la conquista mondiale del rivale.
VAVEL Logo