MotoGP - Test Valencia, Day 1: Vinales davanti a tutti
Fonte foto: Twitter MotoGP

MotoGP - Test Valencia, Day 1: Vinales davanti a tutti

Lo spagnolo della Yamaha ha chiuso in testa la prima giornata di test in quel di Valencia. 

alessio17
Alessio Evangelista

E' andata in archivio poco fa, a causa della pioggia la prima giornata di test in quel di Valencia. Davanti a tutti Maverick Vinales con il tempo di 1.34.416 mentre in seconda posizione Marc Marquez, staccato di tre decimi. Giornata decisamente positiva per la Yamaha visto il terzo posto di Valentino Rossi (1.31.845) che ha fatto segnare il proprio miglior tempo con il nuovo motore. In quarta posizione c'è Andrea Dovizioso che, dopo aver chiuso in testa nella mattinata, ha accusato quattro decimi di distacco dalla Yamaha numero 12 di Vinales. Sorprese in quinta e sesta posizione con Bradl davanti a Morbidelli: il tedesco della Honda ha chiuso sei decimi di ritardo dalla vetta mentre il campione del mondo della Moto 2 del 2017 ha subito trovato un certo feeling con la Yamaha Petronas.

Ottava posizione per Danilo Petrucci che ha chiuso nel panino dei due fratelli Espargaro con Aleix davanti a Pol. Queste le parole del nuovo pilota della Ducati ufficiale: "Sono soddisfatto, peccato che sia arrivata la pioggia nel momento in cui stavo girando meglio, avevamo trovato un elemento che stava andando molto bene. La moto nuova ha del margine, come primo approccio già il fatto che non ci siano aspetti negativi è importante. Ha differenze sulla stabilità in uscita di curva e attraverso piccoli dettagli mi aiuta ad essere più preciso. Domani proseguirò con la nuova moto, abbiamo molte cose da provare, continueremo con quella in configurazione 2019. Sicuramente oggi mi sono divertito, mi sono sentito bene".

A chiudere la top-10 c'è Michele Pirro con un distacco di otto decimi dalla vetta. Passi in avanti per Bagnaia grazie alla sua undicesima posizione. Il numero 63 della Ducati Pramac ha commentato così la giornata: "Sensazione bellissima, andare così forte sul rettilineo, sentire la vera potenza della moto è una figata. La cosa bella che ho provato oggi è la connessione tra gas e gomma dietro, sono davvero contento di avere trovato il feeling così in fretta. Devo ancora sfruttare bene i freni, ci sono ancora tanti aspetti che devo migliorare, ma dopo 38 giri sono soddisfatto, stiamo andando nella direzione giusta. Non sono abituato a essere un pilota di MotoGP, è molto figo..".

Ottimo debutto anche per Mir che ha chiuso questa prima giornata un secondo e tre decimi di ritardo dalla vetta. Non male per uno che saliva per la prima volta su una MotoGP. Queste le sue parole: "Debutto superiore alle aspettative. Mi sentivo bene con la moto, già al primo giro avevo sensazioni positive. E' anche il primo giorno da pilota di MotoGP, è tutto bellissimo. Devo ancora migliorare in tutto, questo è il primo test serio con questa moto, in staccata mi sento bene ma devo ancora capire tutto sul fronte dell'elettronica". Pochi giri sulla Honda per Lorenzo che ha chiuso questa prima giornata in diciottesima posizione col tempo di 1.32.9.

VAVEL Logo