Formula 1 - Alonso: "Ringrazio Hamilton e Vettel, sono due super campioni"
Fonte foto: Twitter Formula 1

Formula 1 - Alonso: "Ringrazio Hamilton e Vettel, sono due super campioni"

Le parole del pilota spagnolo della McLaren alla sua ultima gara in Formula 1 

alessio17
Alessio Evangelista

Non poteva esserci addio (o arrivederci) migliore per Fernando Alonso che, nel giro d'onore del Gran Premio di Abu Dhabi, è stato "scortato" da Hamilton e Vettel fino alla linea del traguardo. Immagini che passeranno alla storia e che hanno lasciato tutti senza fiato come dimostrato dalle parole dello stesso Fernando: "La parata finale è stata una sorpresa che non mi aspettavo e non ho avuto il tempo di emozionarmi, li ho trovati in una curva e poi ho visto che sono stati uno a sinistra e uno a destra fino al traguardo. Li ringrazio tanto, sono due super campioni ed è stato un gesto molto bello. La cosa positiva è che non c’era nulla di organizzato. Poi che andassi sul traguardo all'arrivo invece era già deciso. Lewis mi ha fatto segno con la mano per dirmi di fare dei donuts e io gli ho detto di stare tranquillo che li avrei fatti. Ad un certo punto ho perso il senso di dove eravamo con le macchine, ma anche se ci fosse stato un danno non è che mi sarebbe dispiaciuto più di tanto".

Il due volte campione del mondo ha poi proseguito parlando delle grandi emozioni vissute per tutto il weekend: "Non è ancora arrivato il momento in cui mi sono trovato da solo a pensarci. Sono sempre stato molto occupato. Questa domenica è stata la più intensa di tutta la mia carriera in Formula 1. Ogni cinque minuti c’era qualcuno che mi diceva di salutare qualcun altro. Ho bisogno di relax, lunedì ho un altro evento e quindi non realizzerò ancora quanto è successo. Da martedì spero di rivedere tutto e sicuramente di emozionarmi".

E, infine, spazio ai ringraziamenti: "Sicuramente sono molto fiero e felice di essere un simbolo per il mio paese. La Spagna è una nazione incredibile a livello sportivo e in Formula 1 ci è sempre mancato di avere dei piloti e delle vittorie. Grazie a Marc Gené e Pedro De La Rosa all'inizio e poi con il mio arrivo la Spagna è diventata forte anche in Formula 1. Ne sono molto contento. Tutto questo affetto per me è stata una sorpresa. Ho visto ritirarsi dei grandi campioni: Schumacher nel 2006, Button in seguito, ma quello che è stato fatto in questo weekend è molto più di quanto mi aspettavo e quindi ringrazio la Formula 1, il mio team, i fan, i giornalisti e tutti in generale perché è stato veramente inaspettato e molto sorprendente. Hasta la vista".

VAVEL Logo