MotoGp Gp Misano- Prime libere nel segno di Quartararo

La MotoGp si traferisce in una Misano pronta a sostenere i piloti romagnoli. Dovizioso per limare i 78 punti di ritardo da Marquez e Rossi che decide di arrivare alla pista in sella alla sua M1. Le prime libere vanno in archivio con un Quartararo stellare da 1:33:153. Il francese conferma di essere sempre il più veloce nella sessione del mattino e da uno stacco di 376 millesimi ad un Marquez secondo. Il pilota campione del mondo in carica deve sistemare qualcosa, onde evitare beffe come in Austria o in Inghilterra. Terzo Vinales staccato di 446 millesimi e lontano dai tempi anche di Marquez. Quarto Pirro e prima delle Ducati. Il pilota italiano rientra in pista dopo il terribile incidente dello scorso anno alla San Donato al Mugello. Quinto Aleix Espargaro e una Aprilia davvero interessante nelle ultime prestazioni e sesto Pol Espargaro con le ultime battute della KTM in MotoGp prima di capire cosa accadrà il prossimo anno. Settimo il nostro Morbidelli: Franco ritorna in top ten nelle libere e sembra guidare molto meglio rispetto alle uscite precedenti. Ottavo Petrucci: dal nostro Danilo Nazionale ci aspettiamo qualcosa di più e la prova opaca in terra inglese nella gara deve essere solo una giornata storta e speriamo torni quello visto in Austria. Nono Valentino Rossi: il 46 sta ancora al limite della Q2, ma deve fare qualcosa di più su una pista tecnica che potrebbe essere favorevole sia alla Yamaha quanto alla Ducati. Decima casella per Rabat e la reazione chiesta da Dall'Igna in settimana sembra essere stata bene recepita, mentre solo undicesimo Dovizioso. Oggi pomeriggio curiosità per capire i vari passi gara e qualifiche e cercare il Q2 sicuro per i primi piloti. 

VAVEL Logo