Il team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS si presenta a Madrid

Il team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS ha rivelato oggi a Madrid la nuova livrea delle moto con cui i suoi piloti correranno in tutte e tre le categorie del campionato del mondo e nei campionati spagnoli.

Il team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS si presenta a Madrid
foto: Marc VDS Racing

È stato presentato oggi all’auditorio La Casa del Lector, situato nel Centro Creativo Contemporaneo El Matadero di Madrid, il team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS al completo: lo sponsor gestito da Emilio Alzamora ed il team di Marc Van Der Straten hanno rivelato oggi il loro ambizioso progetto mostrando la livrea delle moto con cui i loro piloti competiranno nel FIM CEV Repsol, nel Campionato di Spagna Pre-Moto3, e nelle tre categorie del campionato del mondo.

Su tutte le moto compare l’azzurro, colore distintivo dello sponsor principale appunto, ma per quanto riguarda le Kalex dei piloti Moto2 e la Honda factory che correrà in MotoGP compaiono anche parti argento e porpora nella parte anteriore, i colori del team Marc VDS. Per quanto riguarda i nomi, partiamo dal motomondiale: nella categoria regina la squadra punta tutto sul pilota inglese Scott Redding; in Moto2 i piloti sono il campione del mondo in carica Tito Rabat e l’attuale campione del mondo Moto3 Alex Márquez; in Moto3 ci saranno invece Fabio Quartararo, bicampione nel CEV, e Jorge Navarro, che torna nel campionato del mondo dopo la mezza stagione realizzata l’anno scorso sempre con questa stessa struttura. Ma come detto il progetto si estende anche ai giovanissimi piloti: nel Campionato di Spagna Pre-Moto3 il team punterà su Alonso López, Miguel Parra, Jeremy Alcoba y Lucas Torres (quest’ultimo brasiliano), che avranno a disposizione delle moto BeOn, mentre nel FIM CEV Repsol il Junior Team sarà composto da Jaime Masià, Aaron Canet ed il giapponese Sena Yamada, tutti in sella a Honda.

Tutti i piloti si dicono soddisfatti di far parte di questo progetto e chiaramente non vedono l’ora di tornare in pista. Queste le parole di Scott Redding, pilota MotoGP: “Sono molto contento di avere questa possibilità. Non sarebbe stato possibile senza l’appoggio di Marc VDS e Estrella Galicia. Per quanto riguarda la moto, ogni giorno migliora e facciamo passi avanti. Spero che per la fine dell’anno riusciamo a raggiungere il podio.

Diversi gli obiettivi per i due campioni del mondo che correranno in Moto2. Tito Rabat, campione in carica della categoria, si dice “molto contento di avere l’uno in carena. Quest’anno avrò una buona opportunità di crescere come pilota. È difficile arrivare, ma è ancora più difficile mantenersi e migliorarsi. Quest’anno i rivali saranno molto duri, e non ci dobbiamo dimenticare che è una categoria molto equilibrata.” Il nuovo compagno di squadra, Alex Márquez, è invece un esordiente dopo aver vinto il titolo in Moto3: “Sono molto felice di essere qui, di far parte di questo bel progetto. Per quanto mi riguarda, stiamo migliorando giorno dopo giorno, che è la cosa più importante. Nessuno mi ha detto che è facile, anzi, me l’aspettavo. Bisogna procedere per piccoli passi senza tralasciare nulla, il lavoro ha sempre la sua ricompensa. In ogni modo, finché non arriviamo alla prima gara non possiamo conoscere il livello di ognuno.

Grandi aspettative in Moto3, che conterà come detto sui giovani Fabio Quartararo e Jorge Navarro. Ecco le parole del pilota francese: “Mi sono abituato abbastanza rapidamente alla categoria, ma non ho nessuna pressione, voglio imparare e soprattutto divertirmi.” Come detto precedentemente, per il pilota valenciano si tratta di un ritorno: “L’anno scorso ho corso per metà stagione con il team Marc VDS ed è stata una bella esperienza. Quest’anno compiamo un passo avanti. Ho una grande squadra ed un’ottima moto, quindi spero di essere davanti fin dal primo momento.