Il circuito di Marrakech ospiterà domenica la seconda prova del campionato FIA WTCC

Sarà la prima gara che avrà luogo sulla struttura diventata permanente

Il circuito di Marrakech ospiterà domenica la seconda prova del campionato FIA WTCC
Il circuito di Marrakech ospiterà domenica la seconda prova del campionato FIA WTCC

Il circuito internazionale Automobil Moulay El Hassan di Marrakech, in Marocco, ospiterà domenica la seconda prova del Fia WTCC. La struttura è stata inaugurata nel 2009 e si trova nel distretto di Agdal. Il layout del tracciato è stato disegnato dalla società D3 Motorsport Development, la stessa che ha realizzato quello di Surfers Paradise in Australia. Si tratta di un circuito cittadino che misura 4,54 km, veloce ed impegnativo, caratterizzato da 15 curve, da percorrere in senso antiorario. E' stato costruito tra la route de l'Ourika e il Boulevard Mohammed.

La principale novità dell'edizione 2015 non riguarda il layout del circuito che resterà inalterato, ma lo spostamento di pit lane, box e paddock all'interno del nastro d'asfalto, quindi non più all'interno del Giardino Reale. Il presidente della Federazione Automobilistica del Marocco Jalil Nekmouche ha voluto trasformare un impianto cittadino in una struttura permanente affinchè possa crescere l'intero movimento del suo paese. Il record sul giro per il Fia WTCC in questo tracciato è stato realizzato il 3 maggio 2009 da Robert Huff, su Chevrolet Cruze, con il tempo di 1'50'833.

Ci sarà grande attesa per il pilota di casa, il marocchino Mehdi Bennani al volante della Citroen C-Elysèe. Gli appassionati potranno seguire una sintesi delle qualificazioni domenica 19 aprile alle ore 12.15 su Eurosport. Sempre nello stesso giorno e sullo stesso canale alle ore 17 verrà trasmessa gara 1 e alle 18 gara 2.