Alfa Romeo, si avvicina la F1

Presente alla riunione di ieri dei motoristi FIA, l'Alfa Romeo si avvicina sempre più ad un ritorno in F1

Alfa Romeo, si avvicina la F1
Alfa Romeo si avvicina la F1

Si intravedono spiragli di Formula 1 nel futuro dell'Alfa Romeo. La casa milanese era presente alla riunione dei motoristi convocata dalla FIA a Parigi, in Place de la Concorde. Al centro della discussione il tipo di motorizzazione che verrà adottato dalle F1 a partire dal 2020, anno in cui dovranno essere messi da parte i motori ibridi. Oltre ad Alfa e ai tradizionali motoristi, presenti già in F1, erano presenti anche il gruppo Audi-Volkswagen, rappresentata da Stefano Domenicali, e Cosworth

Il primo a parlare di un ritorno dell'Alfa Romeo in Formula 1 era stato Sergio Marchionne, presidente Ferrari, ma anche numero 1 di Fiat-Chrysler Auto, che non ha mai nascosto la sua ambizione e la sua voglia di rivedere l'Alfa in F1.

Fonte: AMP
Fonte: AMP

Oltre a Marchionne, la presenza che desta maggior curiosità è quella di Harald Wester, che lascia intendere che il sogno di Marchionne stia iniziando a prendere sostanza e forma. Un sogno tipicamente italiano, classico dell'Alfa, decisa ad emozionare con un suo ritorno in F1.

Ancora non si sa quale percorso intraprenderà Alfa per entrare nella massima serie motoristica e non è chiaro nemmeno se sarà un team satellite Ferrari in stile Toro Rosso con Red Bull o se sarà un team a parte rispetto alla casa modenese. Marchionne è sempre stato di parola, aveva annunciato il ritorno al successo attraverso due nuovi modelli e questi sono arrivati. Adesso l'ad Ferrari sembra guardare oltre e punta alla F1: "Ridare voce alla vera Alfa Romeo, riportandola a livelli degni della leggenda, è un imperativo morale. L'obiettivo è vederla un giorno tornare a correre in F1 perché io credo fermamente che è quello il posto dove questo marchio dovrebbe essere. In questa fase, non so quanto è probabile che una di queste due cose accadrà. Ma il fatto che ne stiamo parlando è un buon segno in sé"

Fonte: Ruote Classiche
Fonte: Ruote Classiche

La presenza di Harald Wester è un indicatore ancora maggiore della volontà di Alfa Romeo di intraprendere un progetto vero e trionfale.