Colpo di scena Mercedes: addio al DTM, si aprono le porte della Formula E

Dopo oltre trent'anni Mercedes dà l'addio al DTM e punta la Formula E. Nuova sfida, ma intanto c'è da vincere un quinto titolo in F1

Colpo di scena Mercedes: addio al DTM, si aprono le porte della Formula E
Colpo di scena Mercedes: addio al DTM, si aprono le porte della Formula E

Dopo oltre trent'anni, costellati di vittorie e successi, la Mercedes abbandona il DTM. Una notizia che ha spiazzato tutti, anche perchè la casa di Stoccarda ha sempre riservato grandi attenzioni al Campionato turismo, che ha regalato tante soddisfazioni in passato alla Stella. L'addio arriverà alla fine della stagione 2018 e, dunque, in Mercedes tutti gli sforzi si concentreranno su questi ultimi 18 mesi, che serviranno a regalare un addio dignitoso ad una delle case più vincenti del DTM

Toto Wolff ha subito commentato la notizia, dichiarando: "I nostri anni nel DTM saranno sempre ricordati come uno dei capitoli principali della storia motorsport di Mercedes. Voglio ringraziare ogni membro del team per il fantastico lavoro che ha aiutato Mercedes a raccogliere risultati eccezionali nel corso degli anni. Lasciare il campionato è duro, difficile per tutti. Faremo di tutto nel corso di questa stagione e nella prossima per cercare di vincere quanti più titoli DTM possibili prima di chiudere il programma. Lo dobbiamo ai nostri tifosi e a noi stessi".

Per una porta che si chiude, si apre definitivamente un portone, che avrà grande risonanza nella storia futura di Mercedes Motorsport. Infatti, a partire dalla stagione 6, ovvero quella 2019/2020, il team tedesco entrerà nel lotto della Formula E. Una notizia per niente inaspettata, l'annuncio era imminente, ma che ha lasciato tutti di smacco, poichè legata all'addio al DTM. Un passo importante, che proietterà Mercedes nel futuro del motorsport, la categoria ideata da Alejandro Agag è considerata come una delle più importanti ed innovative, specie in ottica futura. 

Dunque, Mercedes seguirà Jaguar, Mahindra, BMW e Audi in Formula E e diventerà costruttore ufficiale, così come Audi, che, dopo anni con ABT, entrerà nel circo della FE come team a tutti gli effetti. 

E così, dopo i trionfi nel turismo e in F1, ora la Mercedes punta a diventare il riferimento anche in Formula E, come si apprende dalle parole di Toto Wolff: "Nel motorsport, così come in tutte le aree in cui siamo impegnati, abbiamo l'obiettivo di esplorare progetti innovativi. La combinazione F.1 e Formula E sono esattamente le piattaforme che cerchiamo. La Formula E è un'eccitante serie. Offre ai brand come il nostro un nuovo format. Combina le gare con eventi molto interessanti per promuovere le tecnologie future. La tecnologia della Formula E offre alle case un'interessante piattaforma per provare e promuovere la tecnologia e nuovi fan. Siamo davvero molto felici di annunciare il nostro ingresso in Formula E dalla stagione 2019/2020. Questo tempo che intercorre dal nostro esordio ci darà l'opportunità di capire bene la serie e di prepararci in maniera adeguata per fare l'ingresso più opportuno nella serie".

Dunque addio al DTM, ma non al circus della F1, dove Mercedes sta cercando in ogni modo di portare a casa il quinto iride consecutivo: un'impresa che la Ferrari sta provando a negare con ogni sforzo possibile.