Jerez, Moto2: Rabat torna in pole position

Esteve Rabat non aveva ancora ottenuto una pole in questa stagione e l'ha conquistata oggi per la prima volta. Il campione in carica a Jerez cercherà di far valere il suo titolo fino ad ora rimasto nella penombra. Rins insegue con Folger terzo. Il primo degli italiani è Corsi, 12°.

Jerez, Moto2: Rabat torna in pole position
Rabat (C) Estrella Galicia 0,0

Al circuito andaluso di Jerez de la Frontera sono scese anche le Moto2 per la sessione di qualifiche, l’ultima della giornata di oggi. La classe mediana ci aveva salutato due settimane fa dall’Argentina facendo suonare la Marsigliese per il finalmente vincitore Zarco del Team Ajo Motorsport a bordo di una Kalex. Impressionante e da tenere d’occhio anche lo spagnolo e rookie del team di Sito Pons: Alex Rins che a Rio Hondo aveva ottenuto il secondo podio consecutivo salendo stavolta sul secondo gradino, un migliorarsi costante che lo rende tra uno dei favoriti per questo GP che si giocherà in casa sua.

Il GP è iniziato dal venerdì e con il venerdì sono iniziate anche le prove libere, in gergo Free Practice. Le FP1 hanno visto il ritorno di un protagonista fino ad ora sbiadito rispetto le aspettative, ovvero Tito Rabat campione in carica e ancora sulla Kalex del Marc VDS Estrella Galicia 0,0 Team. Lo spagnolo ha fermato il crono su 1’43.198. Sempre nelle FP1 il più veloce degli italiani è stato Simone Corsi, anch’egli  Kalex, 3°. Le FP2 invece hanno premiato il tedesco Jonas Folger che facendo segnare il tempo di 1’43.413 si è aggiudicato la leadership nella sessione con Rabat subito dietro. Le FP3 hanno avuto ancora un altro protagonista invece, il neovincitore della tappa argentina Johann Zarco che ha abbattuto il muro degli 1’43 andando a mettere il suo tempo di  1’42.875 davanti a tutti gli altri.

Qualifiche

Esteve Rabat, campione Moto2 del 2014, si è aggiudicato la pole position ottenendo con la sua Kalex il tempo di 1’42.874. Per lo spagnolo partire dalla prima posizione è una storia che non accadeva dalla scorsa stagione, Tito, infatti, nell’attuale stagione ancora non si è fatto vedere lasciando il palco a protagonisti quali Zarco, Lowes, Rins e Folger. E sono proprio questi ultimi due che lo seguono in griglia e vanno a completare la prima fila per la gara che si disputerà domani mattina. Alex Rins non riesce a sfondare il muro degli 1’43 , stessa storia ovviamente per Folger. Il giovane spagnolo è alla ricerca di un altro podio, magari stavolta con l’intento di raggiungere l’unico gradino che gli manca: il primo; cosa che non si può dire per il tedesco di AGR Jonas Folger che per bravura e per una serie di fortunati (per lui) eventi era riuscito ad aggiudicarsi la “medaglia d’oro” nel GP del Qatar.

La seconda fila è aperta da Thomas Luthi, seguito da Nakagami e da Lowes a bordo della prima Speed Up in classifica. E’ un totale dominio Kalex. Cortese, Pons (Axel, che ha in questo GP il fratello minore Edgar che che corre nella stessa categoria e partirà 23esimo)e Zarco occupano la terza fila. Il primo degli italiani è Simone Corsi 12esimo, seguito da Baldassarri 13° (vittima di una caduta che potrebbe aver condizionato in peggio la sua corsa al tempo per la qualifica) a sua volta seguito da Schrotter chiuso nel panino italiano da Morbidelli che è 15°.

La gara partirà domani mattina alle ore 12.20 e in Italia sarà trasmessa su Sky, altrimenti sarà possibile –per chi ha comprato il pacchetto- guardarla dal sito motogp.com. In alternativa il sito RojaDirecta offre vari canaliing in diverse lingue dove seguire tutte le gare.

Pos.

Pilota

Team

Moto

Tempo

Gap 1st/Prev.

1

Tito RABAT

EG 0,0 Marc VDS

Kalex

1'42.874

2

Alex RINS

Paginas Amarillas HP 40

Kalex

1'43.179

0.305 / 0.305

3

Jonas FOLGER

AGR Team

Kalex

1'43.201

0.327 / 0.022

4

Thomas LUTHI

Derendinger R.Interwetten

Kalex

1'43.259

0.385 / 0.058

5

Takaaki NAKAGAMI

IDEMITSU Honda T. Asia

Kalex

1'43.278

0.404 / 0.019

6

Sam LOWES

Speed Up Racing

Speed Up

1'43.354

0.480 / 0.076

7

Sandro CORTESE

Dynavolt Intact GP

Kalex

1'43.391

0.517 / 0.037

8

Axel PONS

AGR Team

Kalex

1'43.401

0.527 / 0.010

9

Johann ZARCO

Ajo Motorsport

Kalex

1'43.436

0.562 / 0.035

10

Julian SIMON

QMMF Racing Team

Speed Up

1'43.483

0.609 / 0.047

11

Xavier SIMEON

Federal Oil Gresini Moto2

Kalex

1'43.514

0.640 / 0.031

12

Simone CORSI

Athinà Forward Racing

Kalex

1'43.683

0.809 / 0.169

13

Lorenzo BALDASSARRI

Athinà Forward Racing

Kalex

1'43.689

0.815 / 0.006

14

Marcel SCHROTTER

Tech 3

Tech 3

1'43.713

0.839 / 0.024

15

Franco MORBIDELLI

Italtrans Racing Team

Kalex

1'43.721

0.847 / 0.008

16

Dominique AEGERTER

Technomag Racing Interwetten

Kalex

1'43.730

0.856 / 0.009

17

Alex MARQUEZ

EG 0,0 Marc VDS

Kalex

1'43.737

0.863 / 0.007

18

Mika KALLIO

Italtrans Racing Team

Kalex

1'43.843

0.969 / 0.106

19

Randy KRUMMENACHER

JIR Racing Team

Kalex

1'43.899

1.025 / 0.056

20

Luis SALOM

Paginas Amarillas HP 40

Kalex

1'43.916

1.042 / 0.017

21

Hafizh SYAHRIN

Petronas Raceline Malaysia

Kalex

1'44.060

1.186 / 0.144

22

Ricard CARDUS

Tech 3

Tech 3

1'44.441

1.567 / 0.381

23

Edgar PONS

Paginas Amarillas HP 40

Kalex

1'44.459

1.585 / 0.018

24

Anthony WEST

QMMF Racing Team

Speed Up

1'44.466

1.592 / 0.007

25

Azlan SHAH

IDEMITSU Honda Team Asia

Kalex

1'44.624

1.750 / 0.158

26

Louis ROSSI

Tasca Racing Scuderia Moto2

Tech 3

1'44.695

1.821 / 0.071

27

Thitipong WAROKORN

APH PTT The Pizza SAG

Kalex

1'45.299

2.425 / 0.604

28

Robin MULHAUSER

Technomag Racing Interwetten

Kalex

1'45.436

2.562 / 0.137

29

Florian ALT

Octo Iodaracing Team

Suter

1'45.663

2.789 / 0.227

30

Jesko RAFFIN

sports-millions-EMWE-SAG

Kalex

1'45.879

3.005 / 0.216

31

Zaqhwan ZAIDI

JPMoto Malaysia

Suter

1'46.282

3.408 / 0.403