A Brno Zarco fa suonare la marsigliese

Brno, Repubblica Ceca. Johann Zarco vince su Esteve Rabat e Alex Rins. Franco Morbidelli, migliore degli italiani.

A Brno Zarco fa suonare la marsigliese
Getty Images

Dominio di Johann Zarco a Brno durante la gara di Moto2. Dopo un inizio non proprio perfetto il francese si è messo davanti ed ha acquisito, giro dopo giro, il vantaggio che non ha permesso ad Esteve Rabat di provare a sorprenderlo. Sale sul podio anche Alex Rins. Primo degli italiani ed unico nella top 10 Franco Morbidelli, fresco fresco del podio di Indianapolis.

Zarco non sta rendendo la vita facile a Esteve Rabat, che non può rilassarsi nemmeno per un attimo e deve cercare di raccogliere tutti i punti possibili per difendere il titolo di Campione del Mondo.

Al via lo scatto migliore ce l’hanno Esteve Rabat e Thomas Luthi, che in poche curve si mette davanti a tutti. Dopo un iniziale incertezza Johann Zarco recupera e si mette alle spalle dello svizzero. Alla fine del primo giro il nostro Franco Morbidelli è sesto, mentre nel corso del secondo Zarco scavalca Luthi e alla fine fa segnare il giro veloce; ora può iniziare ad allungare. Un super Rabat mette il turbo e passa Luthi; adesso la caccia a Zarco è aperta, ma l’impresa non sembra affatto semplice. Il francese infatti continua a girare fortissimo e lo spagnolo ha più di un secondo di distacco e deve anche stare attento a non lasciare che Luthi si avvicini troppo. Purtroppo per lui, quando mancano 13 giri al termine della gara, deve subire il sorpasso di Rins e poco dopo quello di Marquez. Nel frattempo il distacco di Zarco da Rabat è intorno agli 8 decimi e ci dimostra che Rabat ha tutto il tempo per guadagnare qualcosa ogni giro, finché non si ritroverà vicino al francese che lo precede e tenterà di passarlo. A 3 giri dalla bandiera a scacchi però le cose non sono molto diverse ed i primi quattro (Zarco, Rabat, Rins e Marquez) girano pressappoco sugli stessi tempi. Praticamente le prime posizioni sono già decise, Morbidelli invece ha perso qualche posizione e deve affrontare l’ultimo giro dalla decima. L’italiano di casa Italtrans non riesce a guadagnare nulla, tagliando il traguardo davanti al connazionale Simone Corsi.

CLASSIFICA ARRIVO

1 25 5 Johann ZARCO FRA Ajo Motorsport Kalex 157.9 41'02.500
2 20 1 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Kalex 157.8 +1.421
3 16 40 Alex RINS SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 157.8 +1.785
4 13 73 Alex MARQUEZ SPA EG 0,0 Marc VDS Kalex 157.6 +4.393
5 11 22 Sam LOWES GBR Speed Up Racing Speed Up 157.4 +7.844
6 10 94 Jonas FOLGER GER AGR Team Kalex 157.4 +8.056
7 9 12 Thomas LUTHI SWI Derendinger Racing Interwetten Kalex 157.3 +9.882
8 8 11 Sandro CORTESE GER Dynavolt Intact GP Kalex 157.3 +10.074
9 7 39 Luis SALOM SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 157.2 +11.921
10 6 21 Franco MORBIDELLI ITA Italtrans Racing Team Kalex 157.1 +12.479
11 5 3 Simone CORSI ITA Forward Racing Kalex 156.8 +17.694
12 4 30 Takaaki NAKAGAMI JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 156.8 +17.763
13 3 77 Dominique AEGERTER SWI Technomag Racing Interwetten Kalex 156.8 +18.352
14 2 55 Hafizh SYAHRIN MAL Petronas Raceline Malaysia Kalex 156.7 +18.522
15 1 36 Mika KALLIO FIN Italtrans Racing Team Kalex 156.7 +19.377
16 19 Xavier SIMEON BEL Federal Oil Gresini Moto2 Kalex 156.6 +20.811
17 49 Axel PONS SPA AGR Team Kalex 156.6 +21.272
18 60 Julian SIMON SPA QMMF Racing Team Speed Up 156.5 +22.119
19 23 Marcel SCHROTTER GER Tech 3 Tech 3 156.3 +25.946
20 4 Randy KRUMMENACHER SWI JIR Racing Team Kalex 156.2 +26.586
21 95 Anthony WEST AUS QMMF Racing Team Speed Up 155.4 +39.425
22 57 Edgar PONS SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 155.1 +44.290
23 25 Azlan SHAH MAL IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 155.1 +44.657
24 88 Ricard CARDUS SPA JPMoto Malaysia Suter 155.1 +44.747
25 10 Thitipong WAROKORN THA APH PTT The Pizza SAG Kalex 155.0 +46.960
26 2 Jesko RAFFIN SWI sports-millions-EMWE-SAG Kalex 154.6 +53.547

CLASSIFICA

1 Johann ZARCO Kalex FRA 224
2 Tito RABAT Kalex SPA 145
3 Alex RINS Kalex SPA 144
4 Sam LOWES Speed Up GBR 118
5 Thomas LUTHI Kalex SWI 118