Moto2, Losail: Luthi vince in volata la gara delle penalità

Thomas Luthi vince la prima gara stagionale, caratterizzata da molte penalità a causa di molteplici partenze anticipate. Tanti i top riders costretti a passare per la corsia box. Sul podio con Luthi salgono Luis Salom, secondo, e Simone Corsi, terzo.

Moto2, Losail: Luthi vince in volata la gara delle penalità
Thomas Luthi | foto: Getty Images

Archiviata la Moto3, è il turno della Moto2, che scende in pista per la gara inaugurale della stagione. Il Gran Premio del Qatar della categoria di mezzo verrà sicuramente ricordato per le numerose penalità che i piloti hanno dovuto scontare durante i giri percorsi. A spuntarla è stato Thomas Luthi, autore di una bella rimonta che lo ha portato nelle posizioni di testa. Il pilota svizzero ha lottato per la vittoria con Franco Morbidelli ed i due si sono confrontati durante tutta la gara, salvo poi passare sotto la bandiera a scacchi in volata.

Ma i colpi di scena non sono mancati: tanti i piloti penalizzati a causa di molte partenze anticipate. I primi a dover passare per la corsia box sono stati Johann Zarco, Sam Lowes, Marcel Schrotter e Alex Rins. Successivamente è arrivata la penalità anche per Takaaki Nakagami e Robin Mulhauser, ma il vero risvolto della gara arriva all’ultimo giro. Franco Morbidelli è in lotta per la vittoria quando la Direzione Gara comunica che dovrà scontare la penalità per jump start. Ma è ormai troppo tardi per percorrere la corsia box, come da regolamento. Dunque vengono sottratti i canonici venti secondi dal tempo finale. Alla bandiera a scacchi arriva secondo, ma retrocede fino alla settima posizione. Sul podio con Thomas Luthi salgono quindi Luis Salom, secondo, e Simone Corsi, terzo. Gli altri italiani: Luca Marini è 10°, mentre Alessandro Tonucci è 21°. Fuori dalla gara Jonas Folger, autore della pole position, e Alex Marquez.

LA GARA – Tante false partenze al momento del semaforo, con ben quattro piloti che incappano nel ride through per il jump start: a dover passare per la corsia box Lowes, Zarco, Schrotter e Rins. Una volta spento il semaforo, è il poleman Jonas Folger a mantenere la testa della gara, provando immediatamente la fuga e lasciando gli inseguitori in bagarre. Sono Morbidelli e Luthi i piloti in lotta per la seconda posizione, ma il colpo di scena avviene quasi subito: Folger scivola e chiude la gara con ben 17 giri d’anticipo. A giocarsi la prima posizione restano così Morbidelli e Luthi, primo e secondo rispettivamente. Più attardati gli inseguitori, che sono stati costretti a scontare la penalità ed hanno dunque un gran distacco dai primi due.

I giri passano e le penalità aumentano: pian piano la Direzione Gara scova altri piloti autori del jump start, infliggendo loro la giusta penalità. Il gruppo si sfalda e la lotta per le prime posizioni è una questione tra Luthi e Morbidelli, con quest’ultimo che tenta attacchi e prova a prendere la testa della gara. La bagarre continua fino alla fine ed i due piloti arrivano sul traguardo in volata. Ma il colpo di scena arriva proprio all’ultimo giro: penalità per Morbidelli, anche lui partito prima. Ma è ormai tardi per un ride through e verranno tolti 20 secondi dal tempo finale. Sul podio con Luthi, vincitore, salgono Luis Salom, secondo, e Simone Corsi, terzo.

Ordine d'arrivo e tempi

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 12 Thomas LUTHI SWI Garage Plus Interwetten Kalex 160.4 40'14.293
2 20 39 Luis SALOM SPA SAG Team Kalex 159.8 +9.610
3 16 24 Simone CORSI ITA Speed Up Racing Speed Up 159.8 +9.665
4 13 55 Hafizh SYAHRIN MAL Petronas Raceline Malaysia Kalex 159.5 +13.558
5 11 77 Dominique AEGERTER SWI CarXpert Interwetten Kalex 159.3 +16.064
6 10 52 Danny KENT GBR Leopard Racing Kalex 159.3 +16.114
7 9 21 Franco MORBIDELLI ITA Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Kalex 160.4 +20.047
8 8 40 Alex RINS SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 159.1 +20.170
9 7 22 Sam LOWES GBR Federal Oil Gresini Moto2 Kalex 158.9 +22.019
10 6 10 Luca MARINI ITA Forward Team Kalex 158.8 +24.249
11 5 44 Miguel OLIVEIRA POR Leopard Racing Kalex 158.8 +24.254
12 4 5 Johann ZARCO FRA Ajo Motorsport Kalex 158.8 +24.570
13 3 14 Ratthapark WILAIROT THA IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 158.7 +25.664
14 2 30 Takaaki NAKAGAMI JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 158.6 +26.992
15 1 11 Sandro CORTESE GER Dynavolt Intact GP Kalex 159.8 +29.736
16 54 Mattia PASINI ITA Italtrans Racing Team Kalex 158.4 +30.404
17 23 Marcel SCHROTTER GER AGR Team Kalex 157.9 +38.446
18 2 Jesko RAFFIN SWI Sports-Millions-EMWE-SAG Kalex 157.4 +46.363
19 32 Isaac VIÑALES SPA Tech 3 Racing Tech 3 157.4 +46.543
20 70 Robin MULHAUSER SWI CarXpert Interwetten Kalex 155.4 +1'18.323
21 33 Alessandro TONUCCI ITA Tasca Racing Scuderia Moto2 Kalex 154.9 +1'25.002
22 8 Efren VAZQUEZ SPA JPMoto Malaysia Suter 154.0 +1'39.572
Not Classified
49 Axel PONS SPA AGR Team Kalex 159.3 4 Laps
97 Xavi VIERGE SPA Tech 3 Racing Tech 3 159.0 5 Laps
19 Xavier SIMEON BEL QMMF Racing Team Speed Up 159.1 6 Laps
73 Alex MARQUEZ SPA Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Kalex 149.9 14 Laps
94 Jonas FOLGER GER Dynavolt Intact GP Kalex 157.7 18 Laps
60 Julian SIMON SPA QMMF Racing Team Speed Up 146.6 19 Laps
57 Edgar PONS SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 146.4 19 Laps

Classifica generale 

Pos. Rider Bike Nation Points
1 Thomas LUTHI Kalex SWI 25
2 Luis SALOM Kalex SPA 20
3 Simone CORSI Speed Up ITA 16
4 Hafizh SYAHRIN Kalex MAL 13
5 Dominique AEGERTER Kalex SWI 11
6 Danny KENT Kalex GBR 10
7 Franco MORBIDELLI Kalex ITA 9
8 Alex RINS Kalex SPA 8
9 Sam LOWES Kalex GBR 7
10 Luca MARINI Kalex ITA 6
11 Miguel OLIVEIRA Kalex POR 5
12 Johann ZARCO Kalex FRA 4
13 Ratthapark WILAIROT Kalex THA 3
14 Takaaki NAKAGAMI Kalex JPN 2
15 Sandro CORTESE Kalex GER 1