Moto2, Test Valencia - Marquez risponde a Bagnaia. Sarà il duello della stagione?

Il più piccolo dei fratelli Marquez sigla il miglior tempo del Day3 e dell'intera sessione di test, beffando un Bagnaia comunque velocissimo. Terzo Binder.

Moto2, Test Valencia - Marquez risponde a Bagnaia. Sarà il duello della stagione?
Moto2, Test Valencia - Marquez risponde a BagnaiaSarà il duello della stagione?

Sembra essersi già delineato il duello che terrà banco in Moto2 in questa stagione, quello tra l'italiano Pecco Bagnaia e Alex Marquez. Nei test di Jerez de la Frontera, infatti, i due monopolizzano la scena nella classe di mezzo, con il piemontese dello Sky Racing che domina le prime due giornate, mentre il fratello di Marc risponde nell'ultima  piazzando il miglior tempo assoluto di giornata e di tutti i tre giorni di test. 

Nell'ultima giornata, come detto, il miglior tempo assoluto - in 1:40.926 - è del centauro della Estrella Galicia, che realizza un giro migliore di Bagnaia per 3 decimi circa, che relegano il piemontese al secondo posto della classifica. Alle loro spalle, un piccolo vuoto di quattro decimi, con Brad Binder che si issa al terzo posto, con un bel giro che gli permette di chiudere in 1:41.725. Dietro al sudafricano, sale l'italiano Lorenzo Baldassarri, che paga quasi un secondo al leader della classifica, mentre subito dopo troviamo lo spagnolo Xavi Vierge, che in 1:41.960 paga giusto 12/100 al portacolori azzurro. 

6° tempo di giornata per Miguel Oliviera - 1:41.982 - a 22 millesimi da Vierge che lo precede, mentre Hector Barbera è esattamente un decimo alle sue spalle, in settima posizione. 8° posto per Sam Lowes, il cui tempo di 1:42.130 viene fotocopiato da Isaac Vinales, 9°, mentre la Top10 è completata da Luca Marini, 10° in 1:42.135 a 5/1000 da chi lo precede e a 1"2 dal leader. Subito a ridosso dei primi 10, il quarto italiano in classifica, ovvero Mattia Pasini, che dopo un ottimo inizio scivola all'11° posto in 1:42.205. 

12° posto per l'iridato Moto3 Joan Mir, che completa il suo miglior giro con il tempo di 1:42.209, mentre bisogna scorrere la classifica per trovare gli altri italiani, con Simone Corsi 14°. Romano Fenati è invece 20° a 1"65 circa. Andrea Locatelli è 24°, seguito da Aegerter, FuligniManzi chiudono la classifica, divisi dal solo Joe Roberts