Moto3, Gp di Germania - Nelle FP3 svetta Mir

Nell'ultima sessione di prove, svetta il leader iridato Mir, che beffa Bendsneyder e Loi. 4° Bulega, 13° Fenati.

Moto3, Gp di Germania - Nelle FP3 svetta Mir
Moto3, Gp di Germania - Nelle FP3 svetta Mir

Nelle FP3 del Gran Premio di Germania, Joan Mir si conferma il più veloce in pista per la categoria Moto3. Lo spagnolo della Leopard Racing è un fulmine e beffa sul filo del rasoio Bo Bendsenyder, relegato a soli 93 millesimi da Mir. 

Il leader iridato sigla il miglior tempo in 1'27"411, mentre l'olandese si ferma in 1'27"504. Sorprende Livio Loi, che mette a segno il 3° tempo, con il crono di 1'27"707 a 296 millesimi da Mir e anticipa Nicolò Bulega, 4° a 382 millesimi in 1'27"793, che per qualche minuto è stato in testa alla sessione.

5° tempo per Tatsuki Suzuki, con la Honda del Sic58 Squadra Corse. Dietro al giapponese, che chiude in 1'27"866, si prende il 6° tempo Danny Kent. Il sudafricano, al rientro dopo un inizio di stagione travagliato in Moto2, è in Germania per sostituire Antonelli e, intanto, chiude con il tempo di 1'27"890. 

Marcos Ramirez, in 1'27"997, che anticipa Andrea Migno, con l'8° tempo assoluto in 1'28"032. Segue, con il 9° crono, Aaron Canet, che chiude in 1'28"067, davanti a Juanfran Guevara, battuto di 15/1000, che chiude la Top10 con il tempo di 1'28"082. 

Il tedesco Oettl è 11°, davanti agli italiani Bezzecchi e Fenati, solo 13° in questa FP3, dove paga, al rivale Mir, quasi 8 decimi. Più indietro, con il 16° tempo, troviamo Enea Bastianini, seguito da Pagliani e Di Giannantonio. 26° invece, Lorenzo Dalla Porta. 

Da segnalare che Jorge Martin non ha preso parte a quest'ultima sessione di prove. Lo spagnolo, recordman di pole in questa stagione, è caduto durante le FP2 e si è procurato una frattura alla caviglia destra, a cui si aggiunge piccola infrazione a livello del perone prossimale destro.

Ora, appuntamento alle qualifiche, che scatteranno alle 12.35.