GP di Misano, Moto3: Canet il più veloce nelle ultime libere

Nell'ultimo turno di libere è Aaron Canet il più veloce, precedendo Bastianini e Di Giannantonio. Quarto Mir, più indietro Fenati.  Alle 12:35 appuntamento per le qualifiche.

GP di Misano, Moto3: Canet il più veloce nelle ultime libere
GP di Misano, Moto3: Mir il più veloce nelle ultime libere

Splende il sole a Misano per la seconda giornata del Gran Premio di San Marino e della Riviera Romagnola. Ad aprire le danze è come sempre la Moto3 che dopo le prove di ieri mattina sull'umido, trovano l'asfalto in condizioni perfette. Tuttavia il leader non cambia perché è sempre Aaron Canet a stampare il giro più veloce, precedendo il suo compagno di squadra Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio. Quarto tempo per Joan Mir, mentre è più attardato Fenati, che si è visto annullare il tempo per aver ecceduto i limiti della pista.

L'ultima sessione di prove libere prima delle qualifiche ufficiali si apre con Joan Mir, leader incontrastato del campionato, che mette le ruote davanti a tutti. Lo spagnolo del Team Leopard è tallonato dal rivale Romano Fenati e da un sorprendente Tatsuki Suzuki che porta in alto i colori della SIC 58 Squadra Corse, dimostrando di poter girare in maniera efficace anche in solitaria, senza bisogno di traini. La classifica viene però rivoluzionata dal time attack finale, scattato quando mancano dieci minuti all'esposizione della bandiera a scacchi. Mir migliora il suo tempo di 40 millesimi, ma il primo a scalzarlo dalla piazza più prestigiosa è Enea Bastianini che ferma il cronometro sull'1:42.760. L'italiano resiste quasi fino all'ultimo quando il compagno di squadra, Aaron Canet, riesce a compiere un ottimo giro rifilando oltre tre decimi al numero 33. Lo spagnolo quindi si prende anche la terza sessione di libere, dimostrando di essere tra i più competitivi al mattino, in orario di gara. Terzo uno splendido Fabio Di Giannantonio che conferma i progressi fatti vedere ieri pomeriggio e si candida ad una gara da protagonista. 

Si difende anche Romano Fenati, settimo, che si è visto annullare un ottimo giro a causa del suo passaggio oltre il cordolo della pista, una situazione a cui dovrà fare attenzione anche durante le qualifiche, onde evitare di vedersi cancellato un ottimo tempo. Bene anche il vincitore del Mugello, Andrea Migno, che si prende l'ottavo tempo, mentre risulta più attardato Bulega, più lento di un solo decimo rispetto al compagno.