Test Sepang: Marquez domina, Rossi primo tra le Yamaha

La seconda giornata di test a Sepang si chiude con Marquez primo della classifica. La Yamaha sorride con Rossi e Aleix Espargarò primo tra le Open, mentre Jorge Lorenzo affronta un momento delicato. Andrea Iannone chiude ottavo dimostrandosi il più veloce tra le Ducati. La top 10 si chiude con Pol Espargarò.

Test Sepang: Marquez domina, Rossi primo tra le Yamaha
Foto di motogp.com

Marc Marquez domina anche la seconda giornata di test MotoGP a Sepang. Il campione del mondo 2013 è riuscito a scendere sotto i due minuti registrando il miglior tempo di sessione. Casey Stoner, nel 2012, segno 1’59’’607 durante il primo giorno di test, lo spagnolo si è avvicinato con 1’59’’926. Neanche il caldo malese ha fermato il campione della Honda, che ha completato 65 giri, dimostrando la sua totale supremazia nella classe regina.“Oggi abbiamo continuato con il nostro programma di lavoro, con un focus sulle nuove parti da provare- dice Marquez- Abbiamo effettuato diverse prove, tra cui un confronto di telaio e abbiamo trovato alcuni punti positivi e alcuni negativi. Per quanto riguarda il setup, abbiamo migliorato la stabilità in frenata, non è stato facile ma alla fine abbiamo trovato un buon compromesso. Spero che domani potremo continuare nello stesso modo, perché è importante essere costanti e veloci.”

Dietro di lui altre due Honda, quella ufficiale di Dani Pedrosa (+0.410) e quella del Team LRC di Stafan Bradl (+0.413), mentre al quarto posto troviamo la prima Yamaha Factory Racing, quella del Dottore, che con il suo 2’00’’464 migliora di circa 4 decimi il crono con cui ieri aveva chiuso al secondo posto. Aleix Esprgaro, in grandissima forma, chiude quinto con la sua FTR-Yamaha Open distaccato da Marquez di ben 6 decimi, invece Jorge Lorenzo sembra essere in grande difficoltà rispetto al compagno di box, infatti si accontenta del sesto posto. Alle sue spalle Smith, ottavo Iannone, il migliore tra le ducati, capace di scendere sotto 2’01’’ a più 0.929 da Marquez. Alvaro Bautista (GO&FUN Honda Gresini, +0.971) ed il Campione del Mondo della Moto2 Pol Espargarò (Yamaha Tech 3,+1.135) chiudono la Top 10, mentre le Ducati ufficiali di Dovizioso e Crutchlow si sistemano in 11° e 12° posizione, rispettivamente a +1″2 e 1″4 dalla Honda di Marquez. Nicky Hayden oggi ha abbassato di più di un secondo il suo riferimento di ieri ma non è andato oltre al 14° posto e il distacco dal primo naviga ancora abbondantemente oltre i due secondi. Piccola soddisfazione, quella di essere davanti ai compagni di classe Edwards ed Hernandez.

Classifica Day-2:


1 MARQUEZ, Marc | Repsol Honda Team | 1:59.926

2 PEDROSA, Dani | Repsol Honda Team | 2:00.336 +0.410

3 BRADL, Stefan | LCR Honda MotoGP | 2:00.339 +0.413

4 ROSSI, Valentino | Yamaha Factory Racing | 2:00.464 +0.538

5 ESPARGARO, Aleix | NGM Mobile Forward Racing | 2:00.547 +0.621

6 LORENZO, Jorge | Yamaha Factory Racing | 2:00.573 +0.647

7 SMITH, Bradley | Monster Yamaha Tech 3 | 2:00.603 +0.677

8 IANNONE, Andrea | Pramac Racing | 2:00.855 +0.929

9 BAUTISTA, Alvaro | GO&FUN Honda Gresini | 2:00.897 +0.971

10 ESPARGARO, Pol | Monster Yamaha Tech 3 | 2:01.061 +1.135

11 DOVIZIOSO, Andrea | Ducati Team | 2:01.146 +1.220

12 CRUTCHLOW, Cal | Ducati Team | 2:01.396 +1.470

13 PIRRO, Michele | Ducati Test Team | 2:02.177 +2.251

14 HAYDEN, Nicky | Drive M7 Aspar | 2:02.287 +2.361

15 EDWARDS, Colin | NGM Mobile Forward Racing | 2:02.545 +2.619

16 HERNANDEZ, Yonny | Energy T.I. Pramac Racing | 2:02.675 +2.749

17 AKIYOSHI, Kosuke | HRC Test Team | 2:02.692 +2.766

18 AOYAMA, Hiroshi | Drive M7 Aspar | 2:02.825 +2.899

19 NAKASUGA, Katsuyuki | Yamaha Factory Test Team | 2:02.970 +3.044

20 DE PUNIET, Randy | Suzuki Test Team | 2:03.064 +3.138

21 REDDING, Scott | GO&FUN Honda Gresini | 2:03.117 +3.191

22 LAVERTY, Michael | Paul Bird Motorsport | 2:03.528 +3.602

23 BARBERA, Hector | Avintia Racing | 2:04.551 +4.625

24 PARKES, Broc | Paul Bird Motorport | 2:04.619 +4.693

25 ABRAHAM, Karel | Cardion AB Motoracing | 2:05.261 +5.335

26 DI MEGLIO, Mike | Avintia Racing | 2:05.355 +5.429