MotoGP, settima tappa in Catalogna: anteprima e orari tv

Torna in azione la MotoGP con la seconda tappa spagnola dell'anno, sul circuito catalano del Montmeló. Marc Márquez punta alla settima vittoria, ma Jorge Lorenzo, Valentino Rossi e Dani Pedrosa faranno di tutto per battagliare con il campione del mondo.

MotoGP, settima tappa in Catalogna: anteprima e orari tv
fonte: Repsol Media

Dopo la tappa italiana del Mugello di due settimane fa, questo weekend c’è un nuovo appuntamento europeo per il Mondiale MotoGP, il secondo dell’anno in Spagna, precisamente sul circuito del Montmeló, in Catalogna.

Il circuito – Il circuito di Catalogna (“Circuit de Catalunya” in catalano) è situato vicino a Montmeló, una ventina di chilometri a nord-est di Barcellona, capitale della comunità autonoma della Catalogna. Inaugurato nel 1991, da allora ospita il Gran Premio di Spagna per la Formula 1 ed in seguito anche il Gran Premio di Catalogna per la MotoGP. Il tracciato misura 4655 metri ed è composto da 16 curve, 9 a destra e 7 a sinistra. Il record della pista in 1:42.358 appartiene dal 2008 al pilota Honda Dani Pedrosa, così come il giro più veloce in 1:40.893 marcato durante le qualifiche dell’anno scorso, tempo che valse al catalano la pole position.

Aspettative – Dopo sei successi nelle prime sei gare dell’anno, è scontato dire che Marc Márquez, campione del mondo in carica e attuale leader iridato, punterà alla settima vittoria stagionale, soprattutto trattandosi del circuito di casa (Cervera è a pochi chilometri dal Montmeló), pista che però, in base alle sue dichiarazioni, non gli è mai stata molto congeniale e che l’ha visto trionfare solo una volta, nel 2010 nell’allora categoria 125. Il primo a cercare di dare filo da torcere al giovane spagnolo sarà sicuramente Jorge Lorenzo: il maiorchino della Yamaha sembra aver ritrovato la forma perduta, come s’è visto dalla splendida gara al Mugello che l’ha visto lottare con Márquez per la vittoria fino alla fine. Quarto in classifica generale, Lorenzo cercherà di migliorarsi ancora in un circuito che l’ha visto trionfare per ben tre volte negli ultimi quattro anni. Ma non si tirerà indietro nemmeno il suo compagno di squadra Valentino Rossi: terzo al Mugello e secondo nella classifica iridata, il pilota di Tavullia cercherà di continuare la striscia positiva che l’ha visto per quattro volte sul podio in sei gare con l’obiettivo dei 200 podi in carriera (per ora sono ben 187, 151 dei quali nella categoria regina). Sarà la gara di casa anche per Dani Pedrosa: dopo due gare in cui il pilota Honda è apparso in difficoltà a causa dei postumi dell’operazione per risolvere la sindrome compartimentale, si spera che la settimana di riposo assoluto consigliatagli dai medici abbia giovato e che quindi il pilota catalano sia in più in forma in queste ultime due gare ed in grado quindi di lottare per la vittoria con i connazionali e Rossi. Per quanto riguarda Ducati, il team sarà in pista al completo, con anche Michele Pirro che prenderà parte al weekend in qualità di wild card accanto ad Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow. Il Dovi ha chiuso in sesta posizione la gara di casa e spera di migliorarsi ancora in un circuito ha sempre apprezzato molto, mentre il pilota inglese deve dimenticare la sfortunata gara del Mugello, con la caduta che ha coinvolto anche la Honda di Stefan Bradl, e cercare di migliorare una stagione per ora piuttosto mesta. Per Pirro invece si tratterà di provare l’evoluzione della GP14, lavoro che continuerà fino a mercoledì con i test IRTA successivi alla gara.

Questo Gran Premio sarà visibile in diretta sui canali a pagamento Sky, mentre sul canale gratuito Cielo andranno in onda in differita qualifiche e gare delle tre categorie. Ecco gli orari del weekend:

SKY SPORT MOTOGP

Giovedì 12 giugno

16,55 Conferenza stampa piloti

 

Venerdì 13 giugno

9,00 Moto3 Prove Libere 1

9,55 MotoGP Prove Libere 1

10,55 Moto2 Prove Libere 1

13,10 Moto3 Prove Libere 2

14,00 MotoGP Prove Libere 2 (in replica alle 16,05 e alle 19,45)

15,05 Moto2 Prove Libere 2 (in replica alle 17,00)

 

Sabato 14 giugno

9,00 Moto3 Prove Libere 3

9,55 MotoGP Prove Libere 3

10,55 Moto2 Prove Libere 3

12,35 Moto3 Qualifiche (in replica alle 20,00)

13,30 MotoGP Prove Libere 4 (in replica alle 18,30)

14,05 MotoGP Qualifiche (in replica alle 16,05 e alle 19,00)

15,05 Moto 2 Qualifiche (in replica alle 21,10)

17,00 Conferenza stampa

 

Domenica 15 giugno

8,40 Moto 3 Warm Up

9,10 Moto 2 Warm Up

9,40 MotoGP Warm Up

11,00 Moto3 Gara

12,20 Moto2 Gara

14,00 MotoGP Gara (in replica alle 16,15, alle 18,00 e alle 24,00)

 

CIELO

Sabato 14 giugno

17,15 Qualifiche Moto3, Moto2 e MotoGP (sintesi)

 

Domenica 15 giugno

15,10 Moto3 Gara (sintesi)

16,05 Moto2 Gara (sintesi)

17,00 MotoGP Gara (differita)