MotoGP, miglior tempo per Marc Márquez nei test del Montmeló

Miglior tempo per Márquez nei test successivi al GP di Catalunya, davanti alle Yamaha di Bradley Smith e Jorge Lorenzo.

Giornata di test post gara per i ragazzi della categoria MotoGP: oggi i piloti sono scesi in pista dalle 10 del mattino alle 18 sul circuito catalano del Montmeló, teatro ieri di una settima emozionante gara del Motomondiale. Non sono scesi in pista né Alvaro Bautista, protagonista ieri di una caduta ed ancora dolorante, né Nicky Hayden, che ha continuato la sua riabilitazione al polso. Tutti i piloti hanno provato una nuova specifica del pneumatico Bridgestone, che sarà disponibile alla fine della stagione. È il fresco vincitore Marc Márquez a stampare il miglior tempo di giornata, davanti alla Yamaha Tech 3 di Bradley Smith ed alla Yamaha ufficiale di Jorge Lorenzo.

L’1:41.184 è il tempo più veloce di giornata, stampato come detto dal campione del mondo Marc Márquez, molto vicino al suo miglior tempo ottenuto durante le qualifiche di sabato, chiuse in terza posizione. Né lui né il compagno di squadra Dani Pedrosa (per lui il settimo miglior tempo oggi) avevano molti aggiornamenti da provare, solo qualche aggiustamento per quanto riguarda l’elettronica, il set up della moto e le sospensioni. A 40 millesimi dal leader iridato c’è il pilota del team Tech 3 Bradley Smith, che ha lavorato molto oggi sul freno motore. Terza piazza oggi per Jorge Lorenzo: lui ed compagno di squadra Valentino Rossi (decimo tempo oggi) ha lavorato su un nuovo scarico Akrapovic e su alcune specifiche del motore 2015. Anche per oggi Ducati ha schierato il team completo, Michele Pirro compreso, ed i piloti si sono concentrati principalmente su geometrie ed elettronica. Lavori di questo tipo anche per il pilota LCR Stefan Bradl, mentre Randy De Puniet, in pista su Suzuki anche nei prossimi due giorni, ha testato il nuovo motore, lo sviluppo del chassis e un’evoluzione del software.

Per quanto riguarda le Open, oggi è stato portato in pista un nuovo software Magneti Marelli, mentre per la FTR-Yamaha del team NGM Forward Racing è stato provato anche un nuovo telaio. In pista per la prima volta con una moto della categoria regina anche il pilota Moto2 Dominique Aegerter, che ha provato la seconda moto del team Avintia Racing, realizzando ben 90 giri.

La classifica dei tempi di oggi:

1. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1:41.184 [Lap 45/65] 
2. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1:41.224 +0.040 [74/75] 
3. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1: 41.515 +0.331 [22/68] 
4. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1:41.640 +0.456 [45/60] 
5. Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP (RC213V) 1:41.655 +0.471 [29/58] 
6. Andrea Iannone ITA Pramac Racing (Desmosedici) 1:41.874 +0.690 [23/57] 
7. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1:41.969 +0.785s [18/61] 
8. Yonny Hernandez COL Pramac Racing (Desmosedici) 1:42.138 +0.954 [42/52] 
9. Aleix Espargaro ESP NGM Forward Racing (Forward Yamaha) 1:42.153 +0.969 [10/40] 
10. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1:42.174 +0.990 [56/59] 
11. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici) 1:42.379 +1.195 [16/35] 
12. Alvaro Bautista ESP Go&Fun Honda Gresini (RC213V) 1:42.542 +1.358 [17/24] 
13. Cal Crutchlow GBR Ducati Team (Desmosedici) 1:42.909 +1.725 [48/67] 
14. Scott Redding GBR Go&Fun Honda Gresini (RCV1000R) 1:43.294 +2.110 [40/68] 
15. Michele Pirro ITA Ducati Test Rider (Desmosedici) 1:43.305 +2.121 [14/70] 
16. Karel Abraham CZE Cardion AB Motoracing (RCV1000R) 1:43.449 +2.265 [28/49] 
17. Randy De Puniet FRA Suzuki Test Rider (XRH-1) 1:43.683 +2.499 [80/86] 
18. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Avintia) 1:44.163 +2.979 [35/41] 
19. Colin Edwards USA NGM Forward Racing (Forward Yamaha) 1:44.364 +3.180 [28/35] 
20. Mike Di Meglio FRA Avintia Racing (Avintia) 1:44.624 +3.440 [51/58] 
21. Michael Laverty GBR Paul Bird Motorsport (PBM-ART) 1:45.076 +3.892 [15/20] 
22. Dominique Aegerter SWI Avintia Racing (Avintia) 1:45.370 +4.186 [56/90] 
23. Broc Parkes AUS Paul Bird Motorsport (PBM-ART) 1:45.534 +4.350 [3/13]