MotoGP: Parola a Rossi, Lorenzo, Marquez e Dovizioso

I protagonsiti della MotoGP parlano del gran premio del Mugello che scatta domani

MotoGP: Parola a Rossi, Lorenzo, Marquez e Dovizioso
MotoGP: Parola a Rossi, Lorenzo, Marquez e Dovizioso

Con la consueta conferenza stampa del giovedì, è iniziato oggi ufficialmente il weekend del gran premio del Mugello, il fine settimana più atteso da tutti gli appassionati delle due ruote in Italia. In toscana quest'anno ci sarà il tutto esaurito, grazie a due italiani che vanno fortissimo: Dovizioso e Rossi. Il forlivese con la sua Ducati sino ad oggi è stato sempre sul podio tranne che nel gp di Jerez e sul tracciato italiano la rossa punta al bottino pieno, mentre Valentino Rossi dopo un inizio di stagione incredibile con gia 2 successi, per la prima volta dal 2008 arriva qui in vetta alla classifica del campionato. E il 2008, guarda caso, è l'anno dell'ultimo successo del pesarese...

Valentino Rossi "Questo è il vero gran premio d'Italia, qui c'è una grande atmosfera, uno dei circuiti migliori, un tracciato fantastico vecchio stile. Poi ci sono le colline con tanto pubblico che rendono questo posto bellissimo. E' un circuito vecchio stile, come Assen o Barcellona, dove il tracciato segue la terra, non è costruito al 100% con il computer, l'asfalto segue la terra e perciò ci sono delle curve speciali molto belle da fare con la moto. Quest'anno siamo tutti in gran forma, perciò sarà difficile, ho vinto qui spesso, ma l'ultima volta è stato tanto tempo fa, nel 2008...qui Jorge va fortissimo, fa sempre o primo o secondo, Marc invece qui vinse lo scorso anno dopo una battaglia fantastica con Jorge. Poi ci saranno le Ducati che vanno forte quest'anno ed hanno fatto un test qui quindi saranno protagonsite"

Jorge Lorenzo "Dopo un inizio difficile sono andato forte a Jerez e a Le Mans, anche se in Francia è stata più difficile. Qui al Mugello è molto diversa la pista, dobbiamo continuare a dimostrare che anche qui siamo competitivi. Comunque il pacchetto è ok e lo dimostra il fatto che la Yamaha ha ottenuto 4 vittorie consecutive. Questo è un circuito magnifico, con pendenza ed un grande grip... Amo correre qui! Il campionato è molto equilibrato, oltre a noi di Yamaha e Honda poi quest'anno anche le Ducati vanno forte. Certo, per ora comunque sembra una stagione Yamaha, dove noi siamo in lotta per il titolo"

Marc Marquez "Fino ad oggi non è stato facile, ma prima di Le Mans non eravamo lontani. Qui al Mugello lo scorso anno vicemmo, vediamo come andrà stavolta.  Quest'anno è stata dura, ci aspettavamo una Yamaha forte, ma la grande sorpresa è la Ducati. Comunque non credo siamo molto lontani, anche se dobbiamo migliorare, cercheremo di lottare per la vittoria come nelle prime gare. Questa pista è bellissima, mi è sempre piaciuta sin dalla 125 e mi trovo bene con i fan italiani"

Andrea Dovizioso "Per tutti i piloti italiani e anche per la Ducati è importante questa gara. A Le Mans siamo andati forte, ora dobbimo migliorare sulla distanza per lottare per la vittoria. Comunque sono dettagli da perfezionare per essere li. E' stato importante tornare sul podio a Le Mans dopo la brutta gara di Jerez, volevo stare con Valentino ma non ci sono riuscito, ma penso che potevo stare con lui. Qui poi abbiamo fatto un test dopo Jerez, e ci servirà da base per la gara. tutti dicono che in quelle prove siamo stati veloci ed è vero, però eravamo solo noi quindi non si può dire quanto siamo andati forte o meno, ma ripeto ci mancano ormai piccoli dettagli per giocarci la vittoria"