MotoGP, Phillip Island: le parole di Márquez, Lorenzo e Iannone a fine gara

La combattuta gara di Phillip Island ha visto vincitore Marc Márquez, che all'ultimo ha sopravanzato Jorge Lorenzo, mentre è terzo Andrea Iannone, che beffa Valentino Rossi quasi sul traguardo. Ecco ciò che hanno detto i tre piloti a podio al parco chiuso.

MotoGP, Phillip Island: le parole di Márquez, Lorenzo e Iannone a fine gara
foto: Getty Images

Davvero una gara da cardiopalma quella che si è svolta oggi a Phillip Island: Marc Márquez, Jorge Lorenzo, Andrea Iannone e Valentino Rossi sono stati i protagonisti di una battaglia senza esclusione di colpi per la vittoria e le restanti posizioni del podio, conclusasi sul rettilineo del traguardo. È il campione del mondo 2014 a portare a casa un nuovo successo, davanti a Jorge Lorenzo, mentre Andrea Iannone riesce a beffare all’ultimo il leader iridato salendo sul terzo gradino del podio. Di seguito le dichiarazioni rilasciate a caldo dai tre piloti al parco chiuso.

Marc Márquez sfoggia un gran sorriso di soddisfazione per questa vittoria, arrivata dopo un nuovo zero nella gara precedente: “All’inizio ci sono stati davvero tanti sorpassi e Jorge aveva preso un po’ di margine. La mia moto si muoveva molto oggi, ma ho cercato di staccare Valentino e Andrea per recuperare, senza riuscirci. In ogni caso non mi aspettavo di riuscire a prendere Jorge! Sono molto contento per questa vittoria, è molto importante per il morale della squadra.

Per Jorge Lorenzo il secondo posto di oggi non è un brutto risultato: chiaro che il maiorchino sperava nella vittoria, ma anche così è riuscito a recuperare sette punti sul compagno di squadra e leader iridato. “Sono stato per qualche giro dietro a Marc durante la gara e ho visto che andava davvero forte in certi punti della pista, ma davvero non pensavo che facesse un ultimo giro così veloce! Ho cercato in ogni modo di rimanergli davanti, soprattutto in frenata, ma non c’è stato niente da fare. Grazie a Iannone per i punti tolti a Rossi!” (risata)

Il pilota Ducati Andrea Iannone si presenta ai microfoni felice, ma con un’espressione che mostra quasi la sorpresa per una prestazione davvero superlativa: “Sono davvero contento di questa gara. All’inizio c’è stato l’incidente col gabbiano, ma poi sono riuscito a riprendere il mio ritmo ed a recuperare per cercare di mantenermi nelle prime posizioni. È la prima volta che riesco a rimanere così avanti! La cosa più bella poi è che ho lottato con i piloti più veloci del mondo, con tanti titoli a testa. È stato davvero emozionante! Ringrazio di cuore tutto il mio team, hanno fatto davvero un gran lavoro.”