L’Argentina ospita la MotoGP: anteprima e orari tv

A Termas de Río Hondo, in Argentina, la MotoGP scenderà in pista per il secondo appuntamento della stagione. Favorite le Yamaha, con Lorenzo in particolare, ma da non sottovalutare le Ducati e le Honda. Di seguito il palinsesto del weekend.

L’Argentina ospita la MotoGP: anteprima e orari tv
Termas de Rio Hondo | foto: motogp.com

Si riparte, dopo il Gran Premio del Qatar la MotoGP torna in pista per il secondo appuntamento stagionale. Questo weekend si corre in Argentina, a Termas de Río Hondo, dove il favorito è senza dubbio il Campione del mondo in carica, Jorge Lorenzo. Il maiorchino però dovrà guardarsi le spalle dagli inseguitori, che promettono battaglia: Valentino Rossi, i due piloti Honda ed i due Ducati sono pronti a dare il massimo.

IL CIRCUITO – Situato a Termas de Río Hondo, l’omonimo circuito è stato costruito nel 2007 ed inaugurato nel 2013. È stato teatro di gare del TC2000, Turismo Carretera e Formula Renault. Avrebbe dovuto ospitare il Motomondiale già nell’anno di inaugurazione, ma per questioni politiche tra Repsol YPF ed il Governo argentino l’esordio è stato rimandato al 2014.  Nel 2013 hanno però avuto luogo i test della MotoGP, dopo che nel 2012 il tracciato era stato riprogettato dal progettista italiano Jarno Zaffelli. Lungo 4806 metri, il circuito si snoda in 14 curve, di cui 11 a destra e 3 a sinistra. Vincitore l’anno scorso è stato Valentino Rossi, dopo un acceso duello con Marc Marquez, quest’ultimo finito a terra in un tentativo di sorpasso. Al pilota della Yamaha appartiene anche il record della pista, stabilito proprio nel 2015 con il tempo di 1:39.019.

LE ASPETTATIVE – In Argentina arriva da favorito Jorge Lorenzo. Se lo scorso anno era convalescente a causa di una forte bronchite, quest’anno è l’uomo da battere. Forte della vittoria di due settimane fa a Losail, il Campione del mondo in carica è pronto a ripetersi, sperando in una vittoria che qui non ha mai ottenuto (nel 2014 vinse Marquez, mentre nel 2015 Rossi). Ma non sarà facile per Lorenzo, che dovrà vedersela con i suoi inseguitori. Primo fra tutti Valentino Rossi: fresco di rinnovo con Yamaha, il pesarese vuole ripetere l’ottima prestazione dello scorso anno, andando così a compensare il mancato podio di Losail. I due piloti della Casa di Iwata dovranno però vedersela con le Honda, apparse decisamente competitive. Grandi passi in avanti sono stati fatti tra i test invernali e l’inizio di stagione ed il podio di Marc Marquez in Qatar ne è la conferma. Inaspettato, forse, ma indice di un progresso che può impensierire gli avversari. Meno incisivo Dani Pedrosa a Losail, ma non da sottovalutare in Argentina, dove lo scorso anno è stato assente a causa di un’operazione al braccio che lo ha costretto ad un lungo stop. Gli occhi saranno puntati anche sulle due Ducati: Andrea Iannone vorrà rifarsi dopo la caduta di Losail, mentre Andrea Dovizioso viene da un ottimo terzo posto in Qatar ed ha intenzione di ripetere anche il bel risultato dello scorso anno in Argentina.

GP Argentina, palinsesto SKY

Giovedì 30 marzo
Conferenza stampa: 17.00

Venerdì 1 aprile
Prove libere 1: 14.55-15.40
Prove libere 2: 19.05-19.50

Sabato 2 aprile
Prove libere 3: 14.55-15.40
Qualifiche Moto3: 17.35-18.15
Qualifiche MotoGP: 19.10-19.50
Qualifiche Moto2: 20.05-20.50

Domenica 3 aprile
Gara Moto3: 18.00
Gara Moto2: 19.20
Gara MotoGP: 21.00

GP Argentina, palinsesto TV8

Sabato 2 aprile

Sintesi qualifiche Moto3, MotoGP, Moto2: 21.15

Domenica 3 aprile

Gara Moto3: 21.00

Gara Moto2: 22.20

Gara MotoGP: 00.00