Austin, inarrestabile Marquez: pole numero sessanta

Marc Marquez conquista la quarta pole consecutiva ad Austin, arrivando a quota sessanta. Lo segue Jorge Lorenzo, secondo, mentre chiude la prima fila Valentino Rossi, terzo. Quarto Andrea Iannone, che però dovrà arretrare, mentre Andrea Dovizioso è settimo. Solo ottavo Dani Pedrosa.

Austin, inarrestabile Marquez: pole numero sessanta
Marc Marquez | foto: motogp.com

Il circuito delle Americhe è sempre stato terreno di conquista di Marc Marquez e le qualifiche di oggi ne sono state l’ennesima conferma. Il catalano della Honda ha infatti conquistato la seconda pole position stagionale, la quarta consecutiva su questo tracciato. Marquez ha battuto anche il suo stesso record della pista, arrivando così a quota sessanta pole, di cui trentadue solo in MotoGP. Numeri da capogiro per il giovane pilota, che ha tenuto a bada le più performanti Yamaha. Non è lontana però la M1 Campione del mondo. La lotta per la pole è durata fino alla bandiera a scacchi ed è andata nelle mani di Marquez nonostante lo stratosferico tempo di Jorge Lorenzo. Il maiorchino infatti accusa solamente 69 millesimi di ritardo dal poleman e scatterà domani dalla seconda casella. I due spagnoli sono molto vicini, ma tra loro e gli altri inseguitori inizia già ad esserci divario. L’altra Yamaha infatti resta a quasi mezzo secondo. Valentino Rossi ha ottenuto la terza posizione, agguantando così la prima fila, ma il ritardo che accusa dal compagno di squadra e da Marquez non fa di certo stare tranquilli.

Apre la seconda fila Andrea Iannone, che in qualifica ha ottenuto la quarta posizione, ma sarà costretto a scalare di tre posizioni a causa dell’incidente provocato la settimana scorsa in Argentina. Chiude le qualifiche con il quinto posto Maverick Viñales e accanto a lui scatterà Cal Crutchlow, sesto. Più attardata la Ducati di Andrea Dovizioso, che non riesce ad andare oltre la settima posizione, mentre Dani Pedrosa sembra ancora in difficoltà. Per il pilota della Honda arriva un ottavo piazzamento, a poco più di un secondo dal compagno di squadra e detentore della pole position. Chiudono la top ten Aleix Espargaró e Scott Redding, nono e decimo rispettivamente. 

GRIGLIA DI PARTENZA E TEMPI

Pos. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 336.3 2'03.188
2 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 334.2 2'03.257 0.069 / 0.069
3 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 338.5 2'03.644 0.456 / 0.387
4 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 342.3 2'03.913 0.725 / 0.269
5 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 336.3 2'04.247 1.059 / 0.334
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 333.7 2'04.265 1.077 / 0.018
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 342.8 2'04.339 1.151 / 0.074
8 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 337.9 2'04.379 1.191 / 0.040
9 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 332.1 2'04.408 1.220 / 0.029
10 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Yakhnich Ducati 338.4 2'04.485 1.297 / 0.077
11 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 338.4 2'04.988 1.800 / 0.503
12 76 Loris BAZ FRA Avintia Racing Ducati 333.5 2'05.159 1.971 / 0.171