Moto GP 2016 in Gran Premio del Mugello live: vince Lorenzo al fotofinish su Marquez!

Moto GP 2016 in Gran Premio del Mugello live: vince Lorenzo al fotofinish su Marquez!
Valentino Rossi da il cinque ai meccanici dopo aver ottenuto al Pole. Fonte: Getty Images.

Per il Gran Premio del Mugello è tutto. A nome di Alessandro Cicchitti, la redazione motori di Vavel Italia Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia la gara, e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti, sempre live qui su Vavel Italia.

15.06 - Questa la nuova classifica del mondiale:

Lorenzo 115
Marquez 105
Rossi 78

15.04 - Ecco il fotofinish! 19 millesimi separano Lorenzo e Marquez. 

15.00 - E' dunque un weekend amarissimo per Rossi che dopo esser partito in pole davanti al suo pubblico, ha visto sfumare il sogno di un successo al Mugello che continua a mancare ormai dal 2008.

14.59 - Ora, il pilota Yamaha fugge anche nella classifica del mondiale dove aumenta il suo margine su Marquez e Rossi, bloccato da una rottura al motore.

14.58 - Eccolo l'arrivo. Incredibile sorpasso sulla bandiera di Lorenzo che batte Marquez.

14.55 - A punti anche Pirro, Crutchlow, Barbera, Laverty , Bradl e Pol Espargaro.

14.54 - Quarto Dani, quinto Dovizioso che per colpa di un lungo non è riuscito a restare in lotta per il podio. Seguono Vinales, Smith, Petrucci ed Espargaro A.

14.53 - Splendido terzo posto per Andrea Iannone riesce ad arginare la rimonta di Pedrosa portantdo i colori della ducati sul podio.

14.51 - L'ultimo giro ha vista Marquez prima sbagliare, poi entrare su Lorenzo, pronto a rispondere prima del nuovo sorpasso di Marc. Sul rettilineo però, il 99 ha avuto la meglio sul connazionale.

14.50 - DAVVERO UNA GARA INCREDIBILE. DUELLO PAZZESCO TRA MARQUEZ E LORENZO CHE ALLA FINE HA AVUTO LA MEGLIO GRAZIE ALLA POTENZA DEL SUO MOTORE. 

VINCE LORENZO!!! AL FOTOFINISH! CHE GARA SIGNORI! PER 19 MILLESIMI. DUELLO PAZZESCO TRA I DUE! VINCE LORENZO CHE BATTE MARQUEZ IN VOLATA. TERZO IANNONE DAVANTI A PEDROSA.

TORNA DAVANTI MARQUEZ

ENTRA ALLE BIONDETTI

LORENZO VICINISSIMO|

IANNONE INTANTO SI DIFENDE SU PEDROSA

LORENZO NON MOLLA. E' LI!

ENTRA MARQUEZ! ENTRA! SUPER MARC MARQUEZ!

DIFESA MONUMENTALE DA PARTE DI LORENZO.

ULTIMO GIRO

14.46 - Torna a podio Iannone. Altro sorpasso su Pedrosa.

14.45 - Entra Marquez, ma va di nuovo largo. Lorenzo si riporta in testa.

2 GIRI ALLA FINE: Vicinissimi! Lorenzo e Marquez.

14.44 - Gran sorpasso di Pedrosa! Super ingresso su Iannone alla Casanova Savelli. Dani terzo!

14.43 - 3 GIRI ALLA FINE: DOPPIA COPPIA AL COMANDO.

14.42 - Marquez ci prova, entra, ma va largo. Lorenzo torna davanti.

4 GIRI ALLA FINE: Botta e risposta tra Lorenzo e Marquez. Giro record del primo, migliorato dal secondo.

14.41 - Nuova coppia dietro Lorenzo e Marquez: Iannone - Padrosa

14.41 - Giro veloce della gara per Marquez.

14.40 - Lungo del Dovi. Errore di Andrea Dovizioso che va largo ed è costretto a cedere anche su Pedrosa.

5 GIRI ALLA FINE: Torna davanti Iannone.

14.38 - E' Arrivato Pedrosa! Pedrosa si attacca alla coppia Ducati.

14.37 - Ancora spettacolo tra le due ducati: Dovizioso torna davanti a Iannone in fondo alla staccata di San Donato. Grandissimo duello per il terzo posto.

7 GIRI ALLA FINE: Gran duello tra Iannone e Dovizioso. Il 29 ha la meglio e passa in terza posizione.

14.35 - Marquez e Iannone sono addosso a Lorenzo e Dovizioso.

14.33 - Marquez velocissimo nel secondo e nel quarto settore. Lorenzo recupera nel T3.

9 GIRI ALLA FINE: E' in atto anche la rimonta di Iannone su Dovizioso. L'abruzese guadagna sul Dovi.

14.30 - Per Marquez però, sarà molto difficile passare il pilota Yamaha. Il motore Honda infatti, non è performante come quello del maiorchino.

14.29 - Marquez si è incollato al posteriore di Lorenzo. Si profile un duello per la vittoria tra i due spagnoli.

11 GIRI ALLA FINE: Gran passaggio da parte di Marc Marquez che recupera su Lorenzo e si porta a 3 decimi. Più staccati sia Dovizioso che Iannone.

14.28 - Rossi rientra sconsolato ai box.

14.27 - In precedenza invece, nella caduta del primo giro era stato coinvolto anche Miller.

14.26 - Si è fermato anche Scott Redding.

14.25 - Ora è battaglia di nervi tra Lorenzo e Marquez. Dovizioso leggermente più staccato, mentre Iannone sta cercando di rimontare.

14.25 - Grande rimonta anche da parte di Andrea Iannone, risalito fino alla quarta posizione.

14.24 - Resta in testa il solo Lorenzo. Marquez intanto si porta al secondo posto.

14.23 - COSTRETTO A FERMARSI ROSSI. 

14.22 - ATTENZIONE: PROBLEMA TECNICO PER VALENTINO ROSSI.

14.20 - Stanno rientrando sulla coppia di testa sia Marquez che Dovizioso. La gara si fa giro dopo giro sempre più interessante.

14.18 - Sempre nello spazio di un fazzoletto la coppia Lorenzo - Rossi.

14.17 - Più indietro Iannone si è liberato di Redding e Vinales in un sol colpo. Settima posizione per il vastese

14.16 - Dovizioso intanto, è il pilota più veloce in pista. Grande rimonta del forlivese che gira forte e si avvicina a Marquez. Podio alla portata oggi per la rossa di Borgo Panigale.

14.15 - Altro passaggio sul traguardo. Tutti leggermente lunghi alla San Donato con Lorenzo che guadagna qualche metro.

14.14 - Marquez accorcia il divario con il duo di testa, mentre Dovizioso si è liberato di Espargaro. Quarto posto per il ducatista.

14.12 - Altro passaggio sul traguardo. Posizioni invariate, mentre Dovizioso sta risalendo rapidamente le classifica. Quinto posto e giro veloce per il dovi.

14.12 - Sta ricucendo alla grande Marquez che guadagna sui due di testa.

14.11 - Marquez entra su Espargaro. Terza posizione per l'alfiere della Honda.

14.11 - Nuovo passaggio sul traguardo. Giro veloce da parte di Rossi.

14.11 - Vinales è 10^ Iannone 11.

14.11 - Tutti lunghi alla prima staccata. Le posizioni restano invariate. Intanto la partenza di Vinales e Iannone non è scata delle migliori.

14.10 - Lorenzo e Rossi provano subito a fare il vuoto.

14.09 - C'è stata anche una caduta nelle retrovie: coinvolti Baz e Bautista. Piloti ok.

14.08 - GRANDISSIMA PARTENZA DA PARTE DI JORGE LORENZO CHE GIRA IN TESTA ALLA SAN DONATO.

14.07 - PARTITI. OTTIMO SCATTO DI ROSSI.

14.06 - SI ACCENDONO LE LUCI.

14.05 - CI SIAMO. TUTTO PRONTO. PILOTI SULLE PROPRIE CASELLE.

14.04 - Iniziato il giro di ricognizione.

14.03 - Ricordiamo la griglia di partenza con Valentino Rossi che parte in pole position. Accanto a lui Vinales e Iannone. Seconda fila con Marquez, Lorenzo e Aleix Espargaro. Terza fila con Pedrosa, Smith e Petrucci.

14.00 - Cinque minuti al via. I piloti sono nel momento più importante. Quello in cui bisogna trovare la giusta concentrazione per dare il massimo in gara. Tensione alla stelle.

13.58 - Suona anche l'inno di Mameli. Grande, grandissima cornice di pubblico al Mugello.

13.56 - Ora però, andiamo in griglia di partenza. Piloti tutti schierati.

13.55 - Grandi ospiti nel paddock del Mugello. Tra i tanti anche Fernando Alonso.

13.50 - Si apre solo adesso la Pit lane. Il tutto è dovuto al ritardo accusato per la gara di Moto2 a lungo ferma per vari problemi.

13.48 - Confermata la partenza alle 14.05.

13.45 - Sale l'attesa al Mugello. La partenza è stata posticipata di cinque minuti. Nuovo start 14.05.

13.43 - Ed ora si rientra in pieno clima MotoGP. Archiaivata la gara, breve ma intensa che ha portato Zarco sul gradino più alto in Moto2, torniamo a concentrarci sui temi della classe regina.

13.41 - Grande soddisfazione anche per Lorenzo Baldassarri, vicino al successo, ma anutore di una gara favolosa, sempre all'attacco.

13.40 - Grande festa per Zarco, sportivamente applaudito dai fifosi italiani giunti nell'impianto di proprietà della Ferrari.

13.35 - VINCE ZARCO! GRAN GARA DEL FRANCESE CHE HA VINTO IL DUELLO CON LORENZO BALDASSARI, FANTASTICO SECONDO. CHIUDE TERZO SAM LOWES CHE NEL FINALE HA SUPERATO LUTHI.

13.34 - Ultima curva, Zarco davanti.

13.33 - Torna davanti Zarco.

13.32 - Ultimo giro! Baldassarri entra alla San Donato. E' in testa!

13.31 - Due giri al termine. Zarco in testa, poi Baldassarri e Luthi.

13.29 - Duello incredibile tra i primi due! Tantissimi sorpassi tra l'italiano e il francese. La gara si sta rivelando bellissima con Luthi che prova a rientrare sulla coppia di testa.

13.28 - Quasi si toccano i due, autori di due, tre sorpassi in questo giro. Magnifico duello per la vittoria.

13.27 - 4 giri al termine con il duello tra Zarco e Baldassarri che entra nel vivo.

13.25 - A 5 giri del termine della Gara di Moto2, abbiamo Zarco e Lorenzo Baldassarri a fare da lepri. Dietro di loro gran lotta con Luthi, Syarin e Lowes.

13.18 - Per quanto riguarda i piloti chiamati al recupero, Dani Pedrosa scatterà dalla settima casella, mentre Dovizioso è accreditato addirittura del 13^ tempo. 

13.17 - Lo stesso spagnolo della Suzuki, questa mattina è stato il più veloce nel warm up. Dunque il giovane Top Gun fa sul serio: dopo la bellissima qualifica di ieri, oggi potrebbe arrivare anche la vittoria.

13.15 - Spostando l'occhio sulla MotoGP, quella di oggi si prospetta come una gara di difficile lettura. Rossi, che scatteà dalla pole, non ha mostrato un gran passo gara, così come Lorenzo e Marquez. In grande forma invece, sia Iannone che Vinales.

13.14 - Naturalmente Vi aggiorneremo anche sull'esito della gara di Moto2 che proprio in questi istanti sta per riprendere.

13.11 - Dovrebbe comunque rimanere invariato l'orario dei partenza della MotoGP. 

13.09 - Ci sono stati momenti di grande confusione i corsia box. Ora invece, i piloti sono tornati in pista e a breve si ripartirà per una gara lampo della durata di 10 giri. 

13.08 - Per quanto riguarda la Moto2 invece, la gara è stata bloccata dopo una caduta. Inizialmente la sosta era prevista per rimettere in sesto un air fence. Successivamente, non sono state rispettate le procedure di rientro in pista, dunque i piloti sono stati costretti a fermarsi di nuovo.

13.06 - Quarto posto per Antonelli, autore di una rimonta fantastica. Ottavo Bulega. Ritirato per un problema tecnico Romano Fenati, proprio mentre era in testa.

13.05 - Nella classe più giovane, il leader del mondiale, Brad Binder, ha conquistato il terzo successo della sua stagione. Dietro il sudafricano, è arrivato un podio prezioso per gli italiani Di Giannantonio e Bagnaia.

13.04 - Prima di addentrarci nelle vicende che ci riguardano più da vicino con la gara della Moto GP, diamo qualche aggiornamento relativo aMoto3 e Moto2.

13.02 - Eccoci in diretta dal Mugello. E' una bellissima giornata di sole sulle colline toscane. 

13.00 - Cari Amici lettori di Vavel Italia, buona domenica e benvenuti alla diretta scritta, live ed del Gran Premio d'Italia, sesta tappa del campionato mondiale di Moto GP 2016

Spinto dal calore dell'appassionato pubblico italiano, il motomondiale torna a far visita al nostro Paese con l'appuntamento del Mugello, valido per la sesta tappa del campionato mondiale di MotoGP 2016. Tra le colline toscane, sui 5245 metri di sali scendi disegnati in provincia di Firenze, le qualifiche di ieri hanno dato un primo assaggio di quello che oggi potrebbe riservare la gara. L'idolo di casa, il leggendario Valentino Rossi è in pole, la sua 63^ in carriera. Accanto al dottore, Vinales, autore di un giro straordinario che ha favorito lo stesso Rossi, e Andrea Iannone con la Ducati desmo sedici a chiudere una prima fila assolutamente inedita. Si marcano in seconda fila gli spagnoli leader del mondiale: quarto posto per Marc Marquez, non brillante sul giro secco, ma efficace sul passo gara. Accanto al 93, il maiorchino compagno di Rossi, quel Jorge Lorenzo che guida la classifica del mondiale e che non sembra aver alcuna intenzione di lasciare strada libera al compagno di team.

Rossi con il casco speciale "MUGIALLO". Fonte: La Stampa.
Rossi con il casco speciale "MUGIALLO". Fonte: La Stampa.

Ci sono tutti gli ingredienti per assistere a un Gran Premio dalle forti emozioni, come il Mugello ci ha abituato nel corso degli anni. La griglia di partenza, poco pronosticabile alla vigilia della tappa italiana, vede la necessità di recuperare posizioni da parte di molti big. Dunque, come spesso accade, la partenza con la prima violentissima staccata alla San Donato saranno decisive per capire che tipo di GP sarà. Rossi, poco brillante in tutto il weekend, ma capace di tirar fuori il coniglio dal cilindro, sa l'importanza di partire in prima fila, ma allo stesso tempo sa anche che la gara è tutta un'altra cosa rispetto al giro secco.

Maverick Vinales, splendido secondo in qualifica. Fonte: sportmediaset.it
Maverick Vinales, splendido secondo in qualifica. Fonte: sportmediaset.it

Interpretando quelle che sono state le indicazioni del venerdì, e soprattutto del sabato mattina, per passo gara e costanza sul giro Andrea Iannone sembra avere qualcosa in più. L'alfiere della Ducati, che a fine anno lascerà per la Suzuki, è stato in testa in tutte le free practise facendo registrare degli ottimi tempi sul passo gara. Ottimo anche il ruolino di marcia di Marquez e Lorenzo che, così come Rossi, non ha ancora trovato il pieno feeling sulla moto. Anche il dottore infatti, non sembrava soddisfatto del proprio passo anche se, ieri favorito dalla scia di Vinales è venuta fuori una pole bella e inattesa. Più in difficoltà Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso rispettivamente 7^ e 13^. Il Dovi non è riuscito a rientrare nemmeno in Q2 regalando un dispiacere ai suoi tifosi giunti dalla vicina Forlì. Ottima invece, la prova delle Ducati Pramac di Petrucci e Redding, senza dimenticare Michele Pirro, wild card sempre tra i primi dieci delle griglia.

Il sorriso di Iannone, 3^ dopo le ufficiali. Fonte: sportmediaset.it
Il sorriso di Iannone, 3^ dopo le ufficiali. Fonte: sportmediaset.it

La grande sorpresa del week end italiano, sin qui è stata la Suzuki con 'Top Gun' Vinales. Il giovanisssimo spagnolo al suo secondo anno di MotoGP, sta mettendo in pista delle qualita fuori dal comune che si erano intraviste già negli anni precedenti, ma in Moto3 e in Moto2. Maverick, prossimo compagno di Rossi in Yamaha, ieri nelle qualifiche si è tirato dietro anche l'esperto collega che ha potuto usufruire delle traiettorie e della scia di Vinales, riuscendo a beffarlo per appena 94 millesimi. Uno svantaggio minimo che dimostra la bontà del lavoro Suzuki e le qualità fuori discussione di una stella che sta bruciando le tappe molto velocemente.

Marc Marquez pronto a rimontare dalla quarta casella. Fonte: sportmediaset.it
Marc Marquez pronto a rimontare dalla quarta casella. Fonte: sportmediaset.it

Atteso al riscatto, dopo il gp di Francia anche Marc Marquez. Il due volte campione del mondo della classe regina, ha sperperato tutto il vantaggio che aveva nella classifica del mondiale, ed ora, è costretto a fare i conti con Lorenzo, nuovo leader, e con il ritorno prepotente di Rossi, molto vicino ai primi due. Marc, al contrario dei suoi rivali più pericolosi non ha mai vinto con la Honda sul tracciato del Mugello, anche se sono arrivati dei successi nelle classi inferiori. La Honda, sembra pagare soprattutto in velocità di punta, ma Marc cerca spesso e volentieri di sviare quelli che sono i problemi della moto per concentrarsi sulla guida. Per lui, quella di oggi sarà una gara fondamentale per il proseguo della stagione.

Jorge Lorenzo. Anche lui in seconda fila. Fonte: sportmediaset.it
Jorge Lorenzo. Anche lui in seconda fila. Fonte: sportmediaset.it

Fondamentale e decisiva un po per tutti i protagonisti di questo motomondiale la gara di oggi, prima spartiacque della stagione ormai giunta al suo sesto appuntamento. Lorenzo, vincitore nelle ultime edizioni, vorrà incrementare il margine nella classifica del mondiale e regalare un dispiacere ai tifosi Gialli di Rossi. Anche Marquez e Vinales però, sono pronti a mordere il posteriore dell'italiano che, come Iannone, può coltivare il sogno di un successo sul tracciato di casa. Il Mugello, anzi "Mugiallo" come ribattezzato da Rossi, chiama. 

Rossi mostra il numero uno. pole numero 63 per il dottore. Fonte: Getty Images.
Rossi mostra il numero uno. pole numero 63 per il dottore. Fonte: Getty Images.

 Moto GP 2016 in diretta, Gran Premio del Mugello live