Sachsenring, le dichiarazioni dei piloti della prima fila

Pole position per Marc Márquez, che con un tempo stratosferico detta legge in qualifica. Secondo un ottimo Héctor Barbera, mentre Valentino Rossi è terzo. Di seguito le parole dei piloti che scatteranno dalla prima fila.

Sachsenring, le dichiarazioni dei piloti della prima fila
foto: Getty Images

È ancora una volta Marc Márquez a conquistare la pole position sul tracciato del Sachsenring, di cui fino ad ora è dominatore incontrastato. Le qualifiche del Gran Premio di Germania hanno dimostrato anche quest’anno che lo spagnolo della Honda è il favorito assoluto, l’uomo da battere in vista della gara di domani. Settima pole su questo circuito, quarta stagionale: numeri da capogiro per il catalano, che domani scatterà dalla prima casella, precedendo un ottimo Héctor Barbera. La vera sorpresa del sabato è infatti lo spagnolo del team Avintia, che partirà domani dalla seconda posizione. Ottimo risultato per lui, che ottiene il miglior piazzamento da quando è approdato in MotoGP. Chiude la prima fila Valentino Rossi. L’italiano della Yamaha ottiene il terzo tempo, con soddisfazione per il lavoro svolto, ma anche con la consapevolezza che avrebbe potuto fare di più. Il traffico ha infatti penalizzato il Dottore, che ha perso così qualche decimo prezioso che gli avrebbe fatto guadagnare una posizione.

MARC MÁRQUEZ – Ho provato la gomma gialla nelle FP4, ma non era quella giusta. Quella sessione non è stata la migliore per me: ho provato quella gomma che non mi piaceva e tante altre cose, ma alla fine siamo tornati a quello che abbiamo provato durante il weekend. Quindi per le qualifiche eravamo pronti. Ho fatto un giro piuttosto forte, ma comunque Valentino è molto vicino.

HÉCTOR BARBERA – Questa pista è più semplice per la nostra moto, non essendoci chicane, per noi è più facile guidare rispetto ad altre piste, visti i limiti di questa moto che fatica a curvare. Sono comunque molto contento del risultato, è il migliore in griglia da quando sono in MotoGP. Ma la gara è domani e dobbiamo pensare bene al setup, perché probabilmente pioverà. Comunque sono pronto sia alle condizioni di asfalto bagnato che asciutto, vedremo come sarà il tempo.

VALENTINO ROSSI – Sono stato fortunato ad essere rimasto in prima fila, questo è comunque un obiettivo molto importante per la gara di domani. Ma mi dispiace un po’ perché ho aspettato fino alla fine, ma purtroppo anche gli altri hanno avuto la mia stessa idea e mi sono ritrovato nel traffico. Altrimenti con la prima gomma facevo 21.6 da solo davanti. Guidavo bene, abbiamo fatto una piccola modifica alla moto nella posizione e mi sentivo a mio agio. Penso che altri due o tre decimi li avevo e che avrei potuto fregare Barbera, ma la prima fila va bene comunque.