Rossi a Misano con un casco in stile Blues Brothers

Nel week-end di Misano Rossi abbandona il classico casco per rendere omaggio alla sua lunga amicizia con Alessio Salucci, con un richiamo al film "The Blues Brothers"

Rossi a Misano con un casco in stile Blues Brothers
foto: official twitter @valeyellow46

Come succede ormai da anni quando si arriva a Misano, molti piloti italiani decidono di abbandonare il proprio casco classico per sfoggiarne uno nuovo, da utilizzare soltanto in occasione del Gp romagnolo. È il caso di Danilo Petrucci, che ha voluto dedicare il proprio casco alle popolazioni colpite dal terremo del Centro Italia, ed è il caso anche di Valentino Rossi, che decide di rendere omaggio alla sua lunghissima amicizia con Alessio Salucci, meglio conosciuto come "Uccio". 

Sulla parte superiore del casco troviamo Rossi e Uccio vestiti in maniera simile ai protagonisti del film "The Blues Brothers", con  il 'Dottore' che diventa Dan Aykroyd e l'amico d'infanzia, nonchè suo assistente e Team Manager del VR46 Racing Team, Uccio si trasforma in John Belushi. Al di sopra della foto invece troviamo un richiamo alla nota canzone "Sweet Home Chicago", che per l'occasione diventa "Sweet Home Misano", per rendere merito alla cittadina romagnola, che si trova a soli 15 km da Tavullia, paese natale di Rossi. In basso invece, poco sopra la visiera, troviamo il classico logo della AGV, storico fornitore di caschi del centauro pesarese con il tricolore, che notiamo anche nella parte posteriore, poco sopra lo spoiler. Inoltre su ambo i lati troviamo "Bluesmobile", la vecchia auto della polizia utilizzata dai fratelli Blues per sfuggire alle forze dell'ordine. 

Ultimo dettaglio, anch'esso molto simpatico è quello dei due cani, Cesare e Cecilia accompagnati dall’adorato gatto rosso Rossano, piazzati sul fondo del casco, sfoggianti un paio di occhiali da sole. 

foto: Valentino Rossi VR46 Official
foto: Valentino Rossi VR46 Official