Aragón, FP1: si riparte da Marquez

Marc Marquez fa segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Aragona. Dietro di lui Valentino Rossi, che precede Maverick Viñales. Bene le due Ducati, con Dovizioso quarto e Iannone sesto. Tra i due si inserisce Jorge Lorenzo. Undicesimo Pedrosa.

Aragón, FP1: si riparte da Marquez
foto: Getty Images

È iniziata l’attività in pista sul tracciato di Motorland, il Gran Premio di Aragona è entrato nel vivo ed i piloti della MotoGP sono scesi in pista per il primo turno di prove libere. In questa soleggiata mattinata spagnola a dominare è il padrone di casa, Marc Marquez. Il leader della classifica si è portato in testa fermando il cronometro sull’1:48.830 e restando al comando fino allo sventolare della bandiera a scacchi.

Alle spalle del pilota Honda si è piazzato Valentino Rossi. I due rivali in classifica sono vicini già dal primo turno di libere, separati da poco meno di due decimi. Il Dottore, autore di buoni giri, ha beffato proprio nel finale Maverick Viñales, portandosi in seconda posizione su un tracciato che comunque sulla carta non si adatta alle caratteristiche della Yamaha. Proprio il pilota Suzuki è rimasto dietro a Rossi: Viñales infatti ha chiuso la prima sessione con il terzo tempo, a 3 decimi dal leader della mattinata ed a poco meno di due decimi dal centauro della Yamaha. Più attardato invece il Campione del mondo in carica, che con l’altra M1 non è andato oltre il quinto tempo. Jorge Lorenzo infatti è il primo pilota ad andare oltre il mezzo secondo di ritardo, sfiorando i 7 decimi. Lo spagnolo si è messo in mezzo ai due piloti Ducati in questo primo turno ad Aragón.

Ottimo il quarto tempo di Andrea Dovizioso, che ha chiuso con lo stesso tempo di Viñales, mentre Andrea Iannone è sesto. Il pilota di Vasto ha chiuso con 7 decimi di ritardo in una sessione per lui complicata a causa dei dolori che ancora sente dopo l’infortunio di Misano. Bene anche l’altra Ducati di Danilo Petrucci, che si portato in settima posizione e precede i due fratelli Espargaró, con Aleix davanti a Pol. Chiude la top ten Cal Crutchlow e alle sue spalle troviamo Dani Pedrosa, vincitore dello scorso gran premio e questa mattina solo undicesimo a poco più di un secondo dal compagno di squadra.