MotoGP, Morbidelli nella massima serie con Marc Vds

Il team principal di Marc Vds conferma l'approdo del Morbido in MotoGP con la stessa scuderia con cui corre in Moto2.

MotoGP, Morbidelli nella massima serie con Marc Vds
MotoGP, Morbidelli nella massima serie con Marc Vds

Se ne è tanto parlato, ma ora è ufficiale: Franco Morbidelli correrà in MotoGP. Ad annunciarlo è proprio Michael Bartholemy, Team Principal di Estella Galicia Marc Vds, scuderia con cui l'italiano corre attualmente in Moto2. 

Ai microfoni di Movistar, Bartholemy, ha ufficialmente promosso Morbidelli che dunque il prossimo anno correrà in MotoGP in sella ad una delle Honda clienti che quest'anno sono guidate da Jack Miller e Tito Rabat. Il Morbido, alla quarta stagione nella categoria di mezzo, è migliorato anno dopo anno e in questa fantastica annata è il primo contendente al titolo di Campione del Mondo, avendo vinto quattro delle prime sette gare. Già da tempo si parlava del salto di categoria del pilota romano, qualcuno vociferava al fianco di Cal Crutchlow nel team LCR di Lucio Cecchinello, ma ora è ufficiale che resterà nella squadra Marc Vds. 

Resta tuttavia da definire chi correrà assieme al Morbido. Infatti, sia Miller, sia Rabat hanno il contratto in scadenza e nessuno dei due è stato contattato per iniziare le pratiche di rinnovo. L'australiano, tanto chiacchierato per il doppio salto di categoria dalla Moto3 alla MotoGP nel 2015, ha il contratto in scadenza il 31 Dicembre e la Honda non sembra essere intenzionata a rinnovarlo, ma potrebbe rimanere in squadra firmando direttamente con il management di Marc Vds. Rabat, al contrario, è vicinissimo ad un accordo con la Ducati, sponda Avintia, dove né Barbera, né Baz sembrano essere sulla lista della casa bolognese. 

Per quanto riguarda il futuro team di Moto2, Alex Marquez sarà il punto di riferimento nel 2018 e verrà affiancato da Joan Mir, sempre più vicino al titolo di campione del mondo di Moto3. 

"Abbiamo parlato con Alex e Franco e alla fine abbiamo deciso di puntare su Franco. Parleremo con Tito e Jack nei prossimi giorni e prenderemo una decisione. Alex sembra convinto che sia meglio continuare un altro anno in Moto2", queste le dichiarazioni di Bartholemy ai microfoni spagnoli di Movistar.