MotoGP, test privati per Honda, Ducati e KTM

Le tre case motoristiche hanno richiamato i piloti dalle vacanze per dei test privati in modo da farsi trovare pronti per il rientro a Brno.

MotoGP, test privati per Honda, Ducati e KTM
MotoGP, test privati per Honda, Ducati e KTM

Ci sono ancora quindici giorni prima di Brno e della fine delle vacanze, ma per i piloti di Honda, Ducati e KTM il richiamo della pista è arrivato in anticipo. Le tre case motoristiche, infatti, hanno organizzato dei test privati, su tre piste diverse, per arrivare all'appuntamento della Repubblica Ceca pronti a lottare per la vittoria fino all'ultimo giro. 

La Honda ha richiamato dalle vacanze i suoi due piloti ufficiali, Dani Pedrosa e Marc Marquez. Il campione del mondo ed il numero 26 si sono alternati sul circuito di Brno, dove hanno potuto provare dei setup da poter utilizzare in gara il prossimo 6 Agosto. E' innegabile che questo test aiuterà il 93 nella sua difesa del titolo che attualmente lo vedo in testa alla classifica, ma in piena lotta con i piloti Yamaha, Valentino Rossi e Maverick Vinales, e la Ducati numero 4 di Andrea Dovizioso. 

Proprio la casa bolognese è stata un'altra protagonista di test privati. Per la Desmosedici di Borgo Panigale, però, non sono scesi in pista i piloti ufficiali, seppur Lorenzo ne avrebbe bisogno, bensì i piloti della Pramac: Danilo Petrucci e Scott Redding. Il Petrux e l'inglese sono scesi in pista a Misano per lavorare su parti specifiche delle loro desmodromiche con l'italiano ansioso di dimostrare tutto il suo talento e di poter lottare alla pari, come fatto in quest'ultima frazione di stagione, con i migliori della top class. 

 

Discorso diverso per KTM. Gli austriaci sono al primo anno in MotoGP e hanno bisogno di più test possibili per migliorare le proprie performance. Per questo motivo, ben quattro piloti si sono alternati sul circuito di Aragon. Oltre ai due piloti titolari, Bradley Smith e Pol Espargaro, hanno girato anche Mika Kallio, collaudatore di KTM, e Miguel Oliveira, fresco di promozione nella top class del Motomondiale.