Silverstone, FP3 MotoGP - L'asfalto umido non permette miglioramenti: Crutchlow primo

Terza sessione di prove libere per la MotoGP inutili, in termini di tempi validi per accedere direttamente alla Q2. Rimane in testa Cal Crutchlow, davanti a Valentino Rossi e Maverick Vinales. Dovrà affrontare la Q1 Dani Pedrosa.

Silverstone, FP3 MotoGP - L'asfalto umido non permette miglioramenti: Crutchlow primo
Silverstone, FP3 MotoGP: l'asfalto umido non permette miglioramenti e Crutchlow rimane primo

Condizioni miste a Silverstone per la terza sessione di prove libere della MotoGP. In precedenza, in perfetto stile inglese, ha piovuto e l’asfalto si è asciugato lentamente, lasciando comunque dei tratti più bagnati di altri. Quella di questa mattina è stata la sessione decisiva perché i piloti hanno avuto l’ultima occasione per cercarsi uno dei 10 posti per poter accedere direttamente alla Q2.

Per quasi tutta la durata della sessione i migliori 10 non sono riusciti a migliorare il loro crono: negli ultimi minuti abbiamo visto Zarco migliorare la sua posizione, dall’ottava alla settima. Rimane in testa, dai tempi di ieri, il pilota di casa Cal Crutchlow, in sella alla Honda di LCR, seguito dalle Yamaha ufficiali di Valentino Rossi e Maverick Vinales.

Quarto Aleix Espargaro, quinto Marc Marquez, sesto Jorge Lorenzo. Chiudono la top 10 Pol Espargaro, Andrea Dovizioso e un altro inglese: Scott Redding. Dovranno affrontare la Q1, tra gli italiani, Iannone e Petrucci.

I tempi della terza sessione di prove