Diretta MotoGP - Gran Premio di Aragon live: comanda Marquez, italiani giù dal podio

Diretta MotoGP - Gran Premio di Aragon live: comanda Marquez, italiani giù dal podio
Fotomontaggio Vavel Italia | Andrea Mauri

CLASSIFICA: Marquez - Pedrosa - Lorenzo - Viñales - Rossi - A.Espargaro - Dovizioso - Bautista - Zarco - P.Espargaro

MARC MARQUEZ VINCE IL GRAN PREMIO DI ARAGON! Podio spagnolo con Pedrosa secondo e Lorenzo terzo!

Quarto Viñales davanti a uno stoico Valentino Rossi

23/23 Ultimo giro ad Aragon, Passerella per Marquez!

21/23 Pedrosa passa Lorenzo! È secondo!

20/23 L'attacco di Viñales su Rossi: ora è poker iberico!

19/23 Dani cerca la doppietta Honda, è molto più veloce di Lorenzo

18/23 Bagarre tra Rossi, Viñales e Dovizioso per il quarto posto

17/23 Pedrosa in rettilineo su Rossi, ora Dani è a podio!

16/23 Attacca Marquez! Sbavatura Lorenzo, Marc in testa!

Largo Andrea, passa Pedrosa che è quarto

15/23 Trenino con Rossi davanti a Dani e Dovi

14/23 Pedrosa si avvicina tantissimo a Dovizioso

13/23 Sarà duello spagnolo per la vittoria con ogni probabilità

12/23 E Pedrosa passa Viñales per la quinta posizione

11/23 Ancora letale la Curva 16 per Marc, che passa Vale

10/23 Resta compatto il quartetto davanti, Marquez di nuovo minaccioso su Rossi

9/23 Viñales e Pedrosa inseguono a distanza di sicurezza

8/23 Bella la bagarre tra i due leader del Mondiale

7/23 Male il Dovi in Curva 16, passa ancora Marquez

MARQUEZ! Tenta l'attacco su Rossi ma frena tardissimo, va lungo e lo passa anche Dovizioso!

6/23 Un po' troppo nervosa la Honda del campione del mondo, Dovizioso rimane agganciato

Errore di Marquez mentre tentava l'attacco a Rossi, ma resta terzo

L'attacco di Marquez a Dovizioso! Marc è terzo!

5/23 Là dietro cade Abraham

5/23 Lorenzo, Rossi, Dovizioso, Marquez. Poi a 2 secondi Viñales

4/23 Pacchetto di mischia completo là davanti

3/23 In difficoltà Viñales dopo il lungo di poco fa

2/23 Ottimo il ritmo di Rossi, mentre Marquez e Dovizioso si marcano

Finisce largo Maverick, Dovizioso e Marquez lo passano

Bagarre tra le due Yamaha mentre Lorenzo scappa via

Poi Dovizioso e Crutchlow, mentre Viñales attacca Rossi!

PARTITI! Molto bene Lorenzo, poi Viñales e Rossi!

Si sta percorrendo il giro di formazione

13.55 Pochi minuti alla partenza, moto ormai schierate in griglia

Amici di Vavel Italia, Francesco Cammuca e la redazione motori vi porta verso la diretta testuale del Gran Premio di Aragon, quattordicesima prova del campionato del mondo della classe MotoGP. Sarà una gara che potrebbe modificare in maniera pesante i destini dell'intero campionato, considerando la situazione che si presenta fin dalla griglia di partenza e la classifica iridata con cui si è giunto a questa gara. Si è arrivati in Spagna in situazione di totale equilibrio in testa, con Marc Marquez e Andrea Dovizioso che condividono la prima posizione con gli stessi punti incamerati dopo le prime tredici prove del Mondiale 2017, ma dopo le qualifiche di ieri è lecito pensare che le cose potrebbero cambiare in maniera radicale oggi pomeriggio. Intanto perchè ad ottenere la pole position ieri è stato Maverick Viñales, che attualmente rappresenta il terzo incomodo proprio nella lotta per il titolo e oggi proverà a vincere per accorciare ulteriormente le distanze sul tandem di testa. È stata una qualifica praticamente perfetta per il pilota della Yamaha, che dopo un venerdì difficile su pista bagnata ha trovato le sensazioni giuste per condurre i giri che gli hanno consentito di partire davanti a tutti oggi in gara.

A completare la prima fila ci sono due piloti che per motivazioni diverse hanno provocato delle reazioni ricche di sorpresa e soddisfazione nei rispettivi team, e tra i rispetti i tifosi. Secondo ieri Jorge Lorenzo, autore di una grande qualifica e capace di unire le doti della sua Ducati con il proprio stile di guida, solitamente privo di correzioni e con il quale ha saputo affrontare nel migliore dei modi le curve del circuito di Aragon. Chissà se questa volta, a differenza delle gare precedenti, "Por Fuera" riuscirà a tenere il passo dei migliori per tutta la durata della gara, e non solo nei giri iniziali. Ma a sorprendere tutti è stata la terza posizione di Valentino Rossi, il quale sembrava non poter nemmeno correre oggi qui ad Aragon, e invece si è preso una prima fila da fenomeno. E a rendere ancor più entusiasti ed ottimisti i suoi tifosi ci ha pensato lo stesso centauro di Tavullia, che subito dopo la fine delle qualifiche ha fatto capire che le condizioni della tibia e del perone operati tre settimane fa sono in costante miglioramento, e soprattutto che non ci sono sensazioni di dolore quando si trova in sella alla sua Yamaha.

Ma abbiamo parlato a lungo dei due sfidanti per il titolo iridato, i due piloti che guidano la classifica a pari merito, ovvero Marc Marquez e Andrea Dovizioso. Non è stata una bella qualifica per nessuno dei due capolista della classifica mondiale, con il campione in carica che sembrava poter concorrere per la pole position ma è caduto nel giro finale, facendosi scavalcare fino a fissare la propria posizione sulla griglia alla quinta piazza. Una seconda fila che renderà tutto più complicato, ma che è decisamente migliore del piazzamento del pilota forlivese, il quale ha portato la propria Ducati in settima posizione, ad aprire dunque la terza fila. Non una gran giornata per l'azzurro, il quale comunque sospettava che avrebbe potuto vivere un sabato complicato, ma comunque si aspetta di poter recuperare durante la gara qualora dovesse riuscire a trovare il passo giusto per stare con i migliori. La voglia di lottare per conquistare un titolo mondiale dal sapore storico è tutto ciò che spinge il Dovi a fare una grande gara anche in piste dove è tutt'altro che favorito, ma dall'altra parte ci sarà un Marquez che non vuole perdere tempo e soprattutto punti preziosi in tracciati che invece lo vedono come favorito.

E allora andiamola a riassumere, la situazione del campionato del mondo dopo le prime tredici gare disputate. Marc Marquez e Andrea Dovizioso hanno 199 punti a testa e guidano la classifica, mentre Maverick Viñales li insegue a distanza di sicurezza, con 183 punti ottenuti e appena secidi da recuperare rispetto al tandem di testa. Valentino Rossi, dopo aver saltato la gara di Misano Adriatico quasi certamente tornerà a muovere la classifica dopo i 157 punti conquistati prima dell'infortunio patito in allenamento. A completare un novero di grandi piloti che stanno disputando un'altrettanto grande stagione c'è Dani Pedrosa, il quale partirà in sesta posizione oggi ad Aragon ed è attualmente quinto nella classifica iridata, con 150 punti messi in cascina finora.