MotoGp, Gp di Aragon. Pedrosa secondo in rimonta: "Rossi però mi ha chiuso a 300 all'ora, non è stata una situazione piacevole!"

Daniel Pedrosa, partito tranquillo, ha chiuso il Gp di Aragon con una gran rimonta che lo ha portato fino in seconda posizione, a poco meno di un secondo di distacco da Marquez. Nel post gara lo spagnolo ha attaccato Rossi per una manovra, a suo avviso scorretta, avvenuta durante la corsa.

MotoGp, Gp di Aragon. Pedrosa secondo in rimonta: "Rossi però mi ha chiuso a 300 all'ora, non è stata una situazione piacevole!"
MotoGp, Gp di Aragon. Pedrosa secondo in rimonta: "Rossi però mi ha chiuso a 300 all'ora, non è stata una situazione piacevole!"

Daniel Pedrosa, dopo un Gp di Misano da dimenticare, ritrova il sorriso ad Aragon. Con una gran rimonta infatti, il pilota Honda HRC ha chiuso al secondo posto dietro al compagno di squadra Marquez. Una rimonta a suon di sorpassi nella seconda metà di gara, tra cui uno su Rossi in rettilineo su cui il pilota spagnolo ha avuto da ridire nel post gara.

Ecco le parole di Pedrosa: "Valentino ha fatto una manovra un po' strana nei miei confronti, mi ha chiuso tutto sulla sinistra a quasi 300 km/h. Io ero vicino, c'era poco spazio e lui non me lo ha concesso. Non è stata una situazione piacevole, ma sono riuscito comunque a superarlo". Pedrosa si rammarica per una prima parte di gara troppo guardinga, che a suo dire lo ha privato anche di una possibile vittoria: "Oggi sono contento perché siamo stati competitivi per tutto il week end. Oggi non ero sicuro con la scelta delle gomme e per questo all'inizio ho perso un po' troppo tempo. Ci ho messo troppo a superare Vinales e una volta superato il mio passo mi ha permesso di recuperare su tutti quelli davanti. Purtroppo Marc era troppo avanti e ha potuto gestire la situazione col vantaggio che aveva".

Pedrosa si rammarica perché in campionato il suo distacco è aumentato ancora, ritenendosi comunque ancora in gioco per il Mondiale: "Oggi potevo vincere e invece ho perso altri cinque punti rispetto a Marquez per l'inizio di gara. Ed è un peccato, anche per i week end negativi in cui sono incappato, perché il potenziale c'è e si può far molto bene".