MotoGP, Valencia - Marquez prepara la festa: pole stratosferica

Il numero 93 centra la pole position all'ultima gara della stagione precedendo Zarco e Iannone. In difficoltà Dovizioso assieme a Rossi, quarto Lorenzo.

MotoGP, Valencia - Marquez prepara la festa: pole stratosferica
MotoGP, Valencia - Marquez prepara la festa: pole stratosferica

Prepara la festa per il sesto Mondiale Marc Marquez, che a Valencia centra la 73esima pole position della carriera e l'ottava stagionale frantumando i propri rivali. Alle sue spalle si piazzano Johann Zarco e Andrea Iannone che confermano le buone cose intraviste nella mattinata spagnola, mentre Andrea Dovizioso soffre molto il tortuoso percorso valenciano e scatterà dalla nona casella dello schieramento. 

Il turno di qualifiche della MotoGP comincia con la consueta cesoia del Q1. Crutchlow e Vinales i big impantanati nelle retrovie, i due fratelli Espargaro a fare la voce grossa e conquistare l'accesso alla seconda tranche di qualifiche. I due spagnoli prendono i primi due posti della Q1 girando sul 1:30s alto, mentre Vinales non riesce ad essere competitivo e appare anche molto scoraggiato. L'inglese è protagonista di una caduta provocata dalla chiusura dell'avantreno. 

In Q2 è subito Marquez a fare la voce grossa girando sull'1:30s basso seguito da Lorenzo. Il novantatré ha mostrato nel corso del weekend un passo gara fuori dal comune e nel turno di qualifiche riesce a ripetersi facendo un giro veloce che appare strabiliante: 1:29.897. Mezzo secondo rifilato al primo inseguitore e pole position in cassaforte. Nei restanti nove minuti nessuno riesce a impensierire lo spagnolo che può permettersi di andare alla ricerca del giro perfetto andando oltre il limite in curva quattro, dove la sua HRC gli dice che è troppo scaricandolo nel ghiaione. Nel frattempo, però, Lorenzo non riesce a migliorarsi e scivola in quarta posizione, scavalcato dagli ottimi Zarco e Iannone che confermano quanto di buono fatto nel mattino. 

In difficoltà, invece, Andrea Dovizioso e Valentino Rossi. Il Dottore, dopo aver centrato il pass diretto al Q1 nell'ultimo giro disponibile delle FP3, strappa il settimo tempo alle spalle di Pirro e a quasi un secondo da Marquez. Dovizioso, purtroppo, dimostra la pesante assenza di feeling con il circuito Ricardo Tormo qualificandosi con il nono tempo, complicando di molto la sua rimonta Mondiale.