MotoGP: obbiettivo titolo nel 2018 per Dovizioso

Andrea Dovizioso ha parlato, alla presentazione della nuova Ducati GP18, degli obbiettivi, personali e di squadra, per la nuova stagione che ormai è alle porte.

MotoGP: obbiettivo titolo nel 2018 per Dovizioso
Foto da sito ufficiale Ducati Corse

Andrea Dovizioso ha vissuto un 2017 di grazia, che però non gli ha permesso di portarsi a casa il titolo Mondiale, andato a Marc Marquez nel round finale di Valencia. Chiaro che nel 2018 l'obbiettivo, per il pilota di Forlimpopoli, sia quello di riprovarci, magari eliminando alcuni piccoli errori commessi nella scorsa stagione.

"L'obbiettivo per il 2018 è quello di migliorarsi; mi sembra normale, ogni anno, ambire a qualcosa in più. La nuova moto devo dire che è bellissima, anche se tutto le Desmosedici lo sono. Questa però ha qualcosa in più, l'aggiunta del grigio la rende davvero bella. Devo ringraziare i fans della Ducati, perchè ti fanno sentire davvero speciale. L'obbiettivo, per questo 2018, è conquistare il titolo Mondiale: sappiamo quanto e dove dobbiamo migliorare, ma non sarà facile, perchè anche i nostri avversari miglioreranno. Dobbiamo confermarci ai livelli dello scorso anno, e migliorare sulle piste dove abbiamo faticato di più. L'anno scorso siamo riusciti ad emozionare i nostri fans, e vogliamo naturalmente ripeterci anche in questa stagione".

 

"Siamo consapevoli di partire da una base diversa rispetto all'anno scorso, e per questo in squadra siamo tutti molti carichi per il 2018. Ma rimaniamo anche con i peidi per terra, perchè sappiamo quanto forti sono gli avversari con cui dobbiamo lottare. Ogni anno però è anche una storia a se, e sta a noi rendere questo 2018 un anno speciale. Non sono preoccupato di dover confermare quanto fatto nel 2017, perchè quei risultati non sono stati frutto del caso, ma del duro lavoro. Argomento rinnovo? In realtà non abbiamo ancora parlato di questo con la Ducati, ma dopo la scorsa stagione penso che non devo più convincere nessuno"