WRC - Rally Monte Carlo, day 1: ritorno in grande stile per Loeb

Il 9 volte campione del mondo rally ritorna a disputare una prova mondiale dopo quasi due anni ed è momentaneamente leader.

WRC - Rally Monte Carlo, day 1: ritorno in grande stile per Loeb
Loeb in azione nella prima speciale (Copyright: WRC.com)

Non ha perso certo il suo talento negli ultimi anni, dopo aver trascorso una stagione intera nel WTCC, sua maestà Sébastien Loeb. Il nove volte campione del mondo - dopo aver dimostrato tutta la sua bravura nello shakedown - ha messo tutti in riga nella prima speciale del Rally di Monte Carlo (partito alle 20:30 di oggi), dove ha rifilato ben 22 secondi a Ott Tanak e quasi 31 al campione del mondo in carica Sébastien Ogier, e chiudendo al terzo posto la seconda, rimanendo così leader; non certo una buona notizia per "l'altro Seb", che ha vinto la seconda speciale e ritrovatosi "solo" secondo a più di 13 secondi dal campionissimo.

"Ho detto a Daniel (Elena, il co-pilota ndr) a tre chilometri dalla fine che sembrava di essere fermi" ha commentato Loeb dopo la prima prova. "La strada era piena di ghiaccio ed è stato veramente difficile. Ma per questa volta sono molto felice".

In terza posizione - a 36 secondi di ritardo dal leader - c'è Jari-Matti Latvala, rispettivamente ottavo e secondo nelle due prove. Il finlandese non ha certo mostrato tutta la sua dote velocistica, ma si spera che migliori nei prossimi giorni. Bene l'estone Tanak, quarto nella generale e con quasi 39 secondi di svantaggio, seguito da Elfyn Evans con quasi 9 secondi di distacco dal compagno di squadra. Kris Meeke e Andreas Mikkelsen occupano rispettivamente la sesta e la settima piazza, ma son divisi da appena un decimo. Chiudono la top-10 Thierry Neuville, Mads Ostberg ed Henning Solberg.

Martin Prokop e Dani Sordo - con quest'ultimo finito fuori strada nella prima speciale - sono fuori dai primi dieci, in undicesima e dodicesima posizione, mentre il nostro Lorenzo Bertelli è 14°, dietro al leader delle WRC-2 Stéphane Lefebvre. Sfortunato Robert Kubica che, per un problema elettrico alla sua vettura ha chiuso la seconda prova a 4 minuti e 43 secondi da Ogier. Ritiro per Bryan Bouffier, uscito nella seconda speciale e distruggendo la sua vettura contro gli alberi.

Classifica generale dopo il primo giorno/2 PS (22 gennaio):

1. Loeb/Elena (Citroen DS3 WRC) in 15’53”5
2. Ogier/Ingrassia (Volkswagen Polo R WRC) a 30”9
3. Latvala/Anttila (Volkswagen Polo R WRC) a 36”01
4. Tanak/Molder (Ford Fiesta RS WRC) a 38”6
5. Evans/Barritt (Ford Fiesta RS WRC) a 47”4
6. Meeke/Nagle (Citroen DS3 WRC) a 59”8
7. Mikkelsen/Floene (Volkswagen Polo R WRC) a 59”9
8. Neuville/Gilsoul (Hyundai i20 WRC) a 1’06”8
9. Ostberg/Andersson (Citroen DS3 WRC) a 1’08”7
10. Solberg/Minor (Ford Fiesta RS WRC) a 1’17”6