Superbike, Ducati chiude davanti a Kawasaki i due giorni di test ad Aragón

Davide Giugliano e Chaz Davies chiudono al comando i primi test invernali, seguiti da Jonathan Rea e Tom Sykes. In pista anche Jordi Torres, che ha testato la Kawasaki EVO campione del mondo con Salom, mentre Nico Terol e Matteo Baiocco hanno chiuso i primi test a Valencia.

Superbike, Ducati chiude davanti a Kawasaki i due giorni di test ad Aragón
foto: worldsbk.com

Seconda ed ultima giornata di test privati ad Alcañiz per la categoria Superbike: oggi la giornata calda e soleggiata ha permesso ai piloti di realizzare il lavoro di sviluppo previsto. La prossima settimana i piloti delle derivate di serie torneranno nuovamente in pista per nuovi test, ma a Jerez de la Frontera.

Anche oggi il più rapido è stato il pilota Ducati Davide Giugliano, che ha compiuto 49 giri fermando il cronometro su un 1:50.2, di tre decimi più rapido rispetto al compagno di squadra Chaz Davies secondo. Anche se a detta di entrambi c’è ancora del lavoro da fare, i due piloti si sono detti contenti della 1199 Panigale R del 2015. Per quanto riguarda le Kawasaki, oggi Tom Sykes ha lavorato sulle sospensioni e sull’elettronica, stampando il suo miglior tempo in 1:51.2, mentre il compagno di squadra Jonathan Rea, protagonista anche di una caduta senza conseguenze nel primo pomeriggio, ha chiuso davanti a lui per un decimo. Kenan Sofuoglu oggi ha lavorato assieme al Campione Italiano Supersport Stefano Cruciani, che l’ha aiutato a testare due differenti versioni della ZX-R6: la moto che verrà scelta dal tre volte Campione del Mondo Supersport sarà quella su cui il team dovrà lavorare durante l’inverno. Giornata di prove anche per l’ex pilota Moto2 Jordi Torres, che durante il Media Test organizzato dal team Kawasaki Racing ha avuto l’occasione di provare la versione EVO-spec della ZX-10R campione del mondo della categoria con David Salom quest’anno. A Valencia invece sono continuati i test del team Althea: Nico Terol e Matteo Baiocco hanno girato anche oggi con l’obiettivo di prendere confidenza con la nuova moto, migliorando giro dopo giro i propri tempi rispetto alla prima giornata.

MotorLand Aragón – Giorno 2 (tempi non ufficiali): 1 – Davide Gugliano 1’50.2, 2 – Chaz Davies 1’50.5, 3 - Jonathan Rea 1’51.1, 4 – Tom Sykes 1’51.2, 5 – Kenan Sofuoglu 1’54.3