Ritorno di fuoco, Giugliano conquista la SuperPole a Imola

Davide Giugliano su Ducati conquista il miglior crono davanti a Sykes e Rea.

Ritorno di fuoco, Giugliano conquista la SuperPole a Imola
Ritorno di fuoco, Giugliano conquista la SuperPole a Imola

All'autodromo Enzo e Dino Ferrari una rossa conquista la superpole grazie ad un super giro di Davide Giugliano che porta la Ducati davanti a tutti. L'italiano, alfiere del team Aruba Ducati, al rientro alle corse dopo un brutto infortunio rimediato ad inizio stagione mostra tutta la grinta accumulata vedendo i colleghi gareggiare. Un tricolore che fa ben sperare per le due manche di domani. 

Seconda piazza a soli 84 millesimi per Tom Sykes. Il pilota di casa Kawasaki finalmente riesce a mettersi alle spalle il leader del mondiale e compagno di box Jhonathan Rea. Quest'utlimo dopo aver fatto segnare dei crono record durante le prove libere non si è' dimostrato al top quando il giro contava davvero. Quarta l'altra Ducati di Chaz Davies. 5 e 6 posizione per le Aprilia di Haslam e Torres con il primo, vittima di una scivolata durante la superpole 2, risalito in sella in tempi celeri per rientrare , sistemare le pedane e riuscire in pista. 7ª posizione ancora targata Ducati con Leandro Mercado, 8 Badovini, 9 Vd Mark e chiude la top ten David Salom su Kawasaki. Nella superpole 1 a far notizia e' il capolavoro di "Magic Mike", l'olandese di casa Honda guida come se non ci fosse un domani per sopperire al divario tecnico della cbr dal resto delle moto presenti in griglia. Rammarico per Leon Camier che dopo aver compiuto un'impresa a qualificarsi nella superpole 2 con la Mv Augusta ha dovuto vedere la superpole 1 dal box complice un problema al tappo del radiatore.

Domani due gare da vivere al cardiopalma e sopratutto da verificare le condizioni del Cannoniere Giugliano.

Classifica.
1 Davide Giugliano Ducati 1.46.382
2. Tom Sykes Kawasaki 1.46.466
3 Jhonathan Rea Kawasaki 1.46.503
4 Chaz Davies Ducati 1.46.672
5 Leon Haslam Aprilia 1.46.854
6 Jordi Torres Aprilia 1.47.394
7 Leandro Mercado 1.47.628
8 Ayrton Badovini 1.48.147
9 Michael Van de Mark 1.48.225
10 David Salom 1.48.524